"Grazie agli operatori sanitari del Fvg": dalla Regione due milioni per i bonus

La Giunta ha approvato un provvedimento che sancisce un riconoscimento economico agli operatori sanitari del Friuli Venezia Giulia dedicatisi, consapevoli del rischio, alla cura delle persone affette da Covid-19.

Foto Aiello

"Grazie ad un emendamento di Giunta, approvato a maggioranza, al disegno di legge 93/2020, la Regione aggiunge risorse importanti per il garantire il giusto riconoscimento a tutti gli operatori sanitari impegnati in prima linea nel contrasto alla diffusione del Covid-19". Lo ha dichiarato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, durante la seduta ordierna del Consiglio regionale sull'esame del disegno di legge 93 del 2020 (Legge regionale multisettoriale), la cosiddetta "Omnibus".

Riccardi ha spiegato che "vengono stanziati per il personale sanitario ulteriori 2 milioni di euro, i quali si aggiungono a quelli già assegnati dalla Regione e ai fondi statali. Queste risorse consentiranno, in base all'accordo che mi auguro di poter raggiungere in un incontro con i sindacati calendarizzato nei prossimi giorni, di aumentare gli incentivi al personale che negli scorsi mesi ha fatto fronte all'emergenza Coronavirus. Si tratta di un provvedimento che sancisce un riconoscimento economico agli operatori sanitari del Friuli Venezia Giulia dedicatisi, consapevoli del rischio, alla cura delle persone affette da Covid-19".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Il Wi-Fi in casa è pericoloso per la salute: l'Iss fa chiarezza

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

  • Indietro fino ad inizio ottobre, nei 1432 positivi di oggi "pesano" i dati di Insiel

Torna su
TriestePrima è in caricamento