Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Due passeur arrestati a Fernetti: trasportavano tre extracomunitari

Di 27, 30 e 40 anni, i tre immigrati irregolari erano dotati di passaporti francesi falsi. Sono stati denunciati e riammessi in Slovenia

Trasportavano in Italia tre cittadini mongoli: sono stati arrestati e condotti al carcere di via Coroneo con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. È accaduto a un cittadino cinese, O.B. di 44 anni, e di un cittadino mongolo, B.D. di 54 anni. I tre immigrati irregolari, due uomini e una donna rispettivamente di 27, 30 e 40 anni, sono stati denunciati per il reato di immigrazione clandestina e per falsa attestazione a pubblico ufficiale sull’identità personale; al termine degli accertamenti, sono stati riammessi in Slovenia sulla base dei vigenti accordi bilaterali.

I cinque sono stati controllati a bordo di un’auto con targa francese: tutti erano privi dei requisiti per l’ingresso e il soggiorno nel territorio nazionale. Soltanto B.D. aveva un passaporto regolare ma comunque senza il visto d’ingresso, mentre gli altri detenevano falsi documenti francesi. Il cittadino cinese è stato anche denunciato per falsa attestazione a pubblico ufficiale sull’identità personale, la sua autovettura è stata quindi sequestrata.

L’operazione è avvenuta nell’ambito delle consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera, rafforzate dalla presenza del personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che dal dicembre 2015 collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade sicure.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due passeur arrestati a Fernetti: trasportavano tre extracomunitari

TriestePrima è in caricamento