rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La crisi di maggioranza / Duino-Aurisina

A Duino ormai è scontro totale: in aula salta il numero legale, niente variazione di bilancio

Solo sei i consiglieri presenti al consiglio comunale convocato nel pomeriggio di oggi 30 novembre, termine ultimo per presentare la variazione. Saltano 70 mila euro per il verde pubblico, l'acquisto della palazzina per i Servizi Sociali, il furgone per i pasti delle mense scolastiche e altro. Gabrovec: "Giunta al capolinea". Guerra tra Romita e Pallotta

La dichiarazione di guerra è stata consegnata e da oggi non si torna più indietro. Massimo Romita e altri tre consiglieri del gruppo Alleanza per Duino Aurisina (gruppo afferente a Fratelli d'Italia) non si sono presentati all'ultimo consiglio comunale, di fatto facendo saltare il numero legale. Due i punti all'ordine del giorno che si sarebbero dovuti discutere, vale a dire la variazione di bilancio (termine ultimo proprio oggi 30 novembre) e l'acquisizione di un edificio dove realizzare la palazzina da destinare ai Servizi Sociali. "Un teatrino di vecchia politica" queste le prime parole della sindaca "molto delusa" e raggiunta telefonicamente da TriestePrima.  

Salta la variazione di bilancio

Nel pacchetto della variazione del bilancio c'erano anche l'acquisto di un nuovo furgone per portare i pasti alle mense scolastiche, oltre a circa 70 mila euro per il verde pubblico, nonché le voci di spesa per le iniziative legate al Natale. Solo sei i consiglieri presenti durante i lavori odierni, chi collegato da remoto chi invece presente in aula. "Oggi ha preferito mandare una giustificazione dicendo di essere a Lignano ad un convegno ("La svolta green per i Comuni costieri del Friuli Venezia Giulia", questo il titolo del summit ndr) .Dispiace perché per me le priorità sono altre - così ancora la prima cittadina - e soprattutto per il fatto che i cittadini dovranno pazientare ed aspettare. La responsabilità nei confronti del mandato assegnatoci dai nostri cittadini è sacra". 

Pallotta: "Farò delle valutazioni", Gabrovec: "Giunta la capolinea"

Secondo la Pallotta la giunta è compatta. "Si è messo contro una giunta competente - ha affermato la sindaca -. Mi riserverò di fare delle valutazioni". In gioco infatti c'è il governo del comune carsolino, a qualche mese dalle amministrative. Per molti addetti ai lavori ci sono trame politiche ben diverse rispetto agli attuali schieramenti, oltre che alcune ambizioni personali trainate dalla fame di poltrone di Fratelli d'Italia. “Prendiamo atto che la maggioranza politico-amministrativa del sindaco è arrivata al suo sostanziale epilogo con un leggero anticipo rispetto alla naturale conclusione del mandato, sotto il peso di tensioni e fratture interne che maturavano già da tempo" queste le parole di Igor Gabrovec, consigliere della lista Insieme-Skupaj. 

Le parole di Romita

Raggiunto telefonicamente Massimo Romita ha puntualizzato così: "C'è profonda tristezza per gli ennesimi attacchi personali. Da due mesi chiediamo un confronto, si poteva parlare serenamente. Nei prossimi giorni faremo una conferenza stampa per confermare quali sono state le nostre posizioni e soprattutto il supporto che avremmo voluto continuare a dare al sindaco Pallotta oggi e nel 2022". Supporto che non c'è più. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Duino ormai è scontro totale: in aula salta il numero legale, niente variazione di bilancio

TriestePrima è in caricamento