Barca rischia di affondare al largo di Duino, tre diportisti tratti in salvo

L'episodio ha coinvolto una barca a vela di sette metri al largo del porticciolo di Duino che, a causa di una falla nella carena, stava rischiando di affondare

Sono stati tratti in salvo tre diportisti di nazionalità italiana a bordo di una barca a vela di sette metri che, a causa di una falla, ha iniziato ad imbarcare acqua rischiando di affondare al largo del porticciolo di Duino. La Guardia Costiera ha quindi disposto l’intervento della motovedetta SAR di Trieste e delle moto d’acqua della Polizia, nonché della motobarca dei Vigili del Fuoco di Trieste. Grazie agli specialisti subacquei, la falla della carena è stata bloccata ed è stato evitato l'affondamento della barca. 

Alla fine dell'intervento, i tre diportisti (in buone condizioni di salute ma molto preoccupati) sono stati scortati presso il posto dove erano ormeggiati, nel porticciolo del Villagio del Pescatore. Infine, la Guardia Costiera è stata costretta a straordinari per le continue segnalazioni di unità da diporto sottocosta nel tratto tra Grignano e Duino, sempre al limite delle zone a 200 o 100 metri da riva riservate alla balneazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

Torna su
TriestePrima è in caricamento