Duino e Trieste "città ecologiche": arriva il riconoscimento della Regione

Pallotta: "I comuni sono vincitori e quindi beneficiari di una serie di interventi tecnici per l’elaborazione del PAESC, il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile e adattamento Climatico”

“E' con estrema soddisfazione” annuncia il Sindaco Pallotta”che comunico che nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione della Regione Friuli Venezia Giulia e in particolare della Direzione Centrale Difesa dell'Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile con la quale risulta che il nostro Comune unitamente a quello di Trieste sia vincitore e quindi beneficiario di una serie di interventi tecnici per l’elaborazione del PAESC, il Piano di Azione per l'Energia Sostenibile e adattamento Climatico”, continua Pallotta rimarcando come “l’adesione al Patto dei Sindaci, che è poi lo strumento operativo del PAESC permetta alla nostra Amministrazione di puntare ancora un volta nella direzione green, verso quelle azioni sostenibili e concrete per contrastare il cambiamento climatico e abbassare le emissioni di gas serra in atmosfera”.

L'assessore Romita: "Sempre priorità all'ambiente"

Afferma l’assessore all’Ambiente Massimo Romita,come "la nostra Amministrazione, dall’inizio dell'insediamento abbia sempre guardato con priorità all’ambiente e come sia importante e fondamentale mobilitare la società nelle rispettive aree geografiche per sviluppare, insieme, un piano di azione per l'energia sostenibile e adattamento climatico". L'assessore ricorda poi come il percorso green seguito dalla Giunta Pallotta non inizia oggi o nel 2019, ma come “stiamo aderendo a diverse iniziative legate alla valorizzazione dell’ambiente nel quale viviamo, alcune di turismo slow, altre di consapevolezza dell’importanza e del valore di abitare un ambiente green; cito alcuni esempi: walk of peace, WBR, biosfera, fruizione riserva falesie, collaborazione con wwf, percorsi bike, bus navetta per baia, le giornate legate alla salvaguardia dell'ambiente con coordinamento delle iniziative di pulizia del mare presentate all’inizio dell’anno”.

La Commissione ambiente: "Interventi curati da Area Science Park"

Interviene la presidente della Commissione Ambiente di Forza Duino Aurisina, Chiara Puntar per ricordare come nelle riunioni della Commissione dedicate a questo tema si sia sempre cercato di unire la concretezza delle azioni della nostra Amministrazione all’ottenimento di risultati concreti a favore dell’ambiente e del territorio, uno sui tanti da citare è l’adesione al al progetto con il Comune di Monfalcone volto alla creazione di biowall nelle nostre scuole.

Conclude la Presidente Puntar ricordando come oggi, a partire dalla comunicazione della Regione sopra citata, potremmo iniziare un nuovo percorso che punta ad una ancora maggiore attenzione all'ambiente con azioni concrete legate alla sostenibilità ambientale, alla riduzione delle emissioni di co2 in atmosfera. La nostra Amministrazione, risultata beneficiaria quindi degli interventi e delle azioni che saranno realizzati e curati dal personale di Area Science Park, partner tecnico del progetto SECAP.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordo ancora come con la sottoscrizione del Patto dei Sindaci, il Comune di Duino Aurisina di impegna a ridurre entro il 2030 il 40% delle emissioni di gas serra e ad adottare un approccio condiviso e partecipato. Gli aspetti tecnici legati alle azioni che si intendono programmare sono anche state presentate nel corso della commissione dedicata dello scorso 6 febbraio alla presenza del personale di Area Science Park che ha illustrato sia gli aspetti tecnici che i vantaggi dell’adesione al PAESC.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento