rotate-mobile
Ennesimo episodio neofascista / Duino Aurisina - S. Croce / Località Sistiana

Striscione fascista sul cavalcavia di Sistiana, indaga la Digos

Lo striscione è apparso nella notte tra il 28 e il 29 aprile. La denuncia del vicesindaco di Duino Aurisina, Mitja Petelin: "Non può essere un caso, non mi si dica che è una ragazzata, è un fatto gravissimo". Il sindaco Igor Gabrovec commenta con lo striscione a testa in giù

SISTIANA (Duino Aurisina) - Nella notte ignoti hanno affisso sul cavalcavia ferroviario di Sistiana uno striscione con la scritta "DUX", richiamo al capo del fascismo Benito Mussolini. La denuncia è arrivata dal vicesindaco di Duino Aurisina/Devin Nabrezina Mitja Petelin. "Dopo il raccapricciante episodio in concomitanza dell'anniversario della marcia su Roma, questa scritta nuovamente infanga e lacera il nostro territorio, proprio qualche giorno dopo le celebrazioni della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo" scrive. Secondo Petelin l'episodio "non può essere un caso, non mi si dica che è una ragazzata, è un fatto gravissimo". 

"Proprio in un momento storico dove con il nuovo governo si stanno susseguendo fatti molto preoccupanti, dai pestaggi di studenti con le vergognose reazioni istituzionali, alle farneticazioni di presidenti del Senato, che mal digeriscono l'antifascismo della nostra costituzione. Come cittadino e amministratore comunale richiedo delle serie e immediate indagini, che portino ad identificare e punire i colpevoli". Sui fatti indaga la Digos della questura di Trieste, gli accertamenti sono ancora in corso. Il sindaco di Duino Aurisina, Igor Gabrovec ha commentato postando l'immagine dello striscione a testa in giù. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscione fascista sul cavalcavia di Sistiana, indaga la Digos

TriestePrima è in caricamento