Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Earth hour, piazza Unità al buio per il WWF

Manifestazione principale in piazza Unità d'Italia.Si spegneranno contemporaneamente le luci del corpo centrale dell'Università di Trieste e del castelletto dell'Area marina protetta di Miramare

Mancano pochissimi giorni all’evento globale Earth Hour che sabato 28 marzo, alle 20.30 di ciascun paese, farà il giro del mondo partendo dal Pacifico per spegnere le luci e accendere l’attenzione sui cambiamenti climatici e coinvolgere l’intera comunità globale in concrete azioni di sostenibilità. L'azione sul cambiamento climatico vedrà una tappa importante proprio nel 2015, anno in cui si deve chiudere il negoziato dell’ONU per un accordo globale, a Parigi in dicembre nella COP21. Il cambiamento climatico è la più grande minaccia alla sopravvivenza del Pianeta e della vita come la conosciamo ed Earth Hour, il più grande movimento di base del mondo nato nel 2007 a Sidney, alzerà di nuovo la sua voce per ‘cambiare il cambiamento climatico’ – Change Climate Change”.

Sono oltre 300 gli spegnimenti previsti per l’Ora della Terra in Italia per l’evento che ha ricevuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, raccolti  nella mappa - https://www.oradellaterra.org/mappa-eventi/ .

Anche nella provincia di Trieste sarà molto ampia la mobilitazione sull’iniziativa Earth Hour promossa dal WWF internazionale.

La manifestazione principale si svolgerà a Trieste, in piazza dell’Unità d’Italia. A partire dalle ore 19.30 al banchetto informativo si Wwfattenderà lo scoccare dell’ora di spegnimento delle luci del Municipio. L’iniziativa sarà animata dal WWF universitario.

Si spegneranno contemporaneamente le luci del corpo centrale dell’Università di Trieste e del castelletto dell’Area marina protetta di Miramare. Quest’ultima, per osservare lo spettacolo dello spegnimento delle luci dall’alto, ha organizzato una passeggiata serale lungo la Napoleonica, per parlare di inquinamento luminoso, risparmio energetico e cambiamenti climatici. Ma l'evento sarà anche l’occasione per conoscere meglio l’animale notturno per definizione, il pipistrello. Conosceremo le abitudini di vita di questi misteriosi animali, ottimi bio-indicatori della qualità ambientale e gran mangiatori di zanzare, sfateremo falsi miti e superstizioni e cercheremo di “sentire” la loro presenza attraverso il bat detector (rilevatore di pipistrelli) che converte i segnali ultrasonici, che il pipistrello produce per orientarsi e per cacciare, in suoni udibili all’orecchio umano. La serata si concluderà al buio, quando le luci della città lasceranno posto ai suoni della natura, come un invito a chiudere gli occhi, ascoltare la natura e riflettere sui piccoli gesti che possiamo fare per proteggere l’ambiente e salvaguardare il pianeta. Il ritrovo è previsto alle ore 19 all’Obelisco di Opicina.

Anche gli altri Comuni della provincia di Trieste hanno aderito all’iniziativa. Il Comune di Duino Aurisina toglierà le luci al monumento di Duino dedicato Ai Lupi di Toscana. Il Comune di Dolina spegnerà il Municipio e il monumento ai caduti. Anche il Comune di Muggia partecipa ad Earth Hour con la distribuzione ai propri cittadini di lampadine a minor consumo energetico.

DALLO SPAZIO@AstroSamantha ha postato una foto che la ritrae nella Stazione Spaziale Internazionale con il cartello ‘Change climate change’. L’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea e capitano dell’Aeronautica Miliare, ora nello Spazio con la Wwf Miramaremissione FUTURA dell’Agenzia Spaziale Italiana, ha raccolto l’appello lanciato dal WWF, che in tutto il mondo organizza per la nona volta Earth Hour, l’evento globale per vincere la sfida dei cambiamenti climatici.

I PARTNER
Anche quest'anno il mondo delle imprese è a fianco di WWF per Earth Hour.
Oltre al main partner Wind, anche Auchan, Mutti, Sofidel, UniCredit e Gabel hanno aderito all'appuntamento WWF promuovendo il messaggio a favore del clima e della sostenibilità verso dipendenti e clienti con i propri strumenti di comunicazione (es. divulgando l’iniziativa nei propri punti vendita, sui social network, sul sito web...). Inoltre le loro sedi  e punti vendita si spegneranno simbolicamente la notte del 28 marzo.
Quest’anno aderirà anche Moovit, l'app gratuita per il trasporto pubblico, che aiuterà gli utenti a conoscere, localizzare e raggiungere in modo sostenibile  gli spegnimenti organizzati dal WWF nella propria città e li inviterà a partecipare inviando la propria adesione e la foto dei monumenti prima e dopo l’Ora di buio

Wind è main partner di Earth Hour 2015 dopo aver avviato, nel 2014, una partnership con WWF sui temi legati al clima e all’energia. L’azienda, guidata da Maximo Ibarra, supporta la nuova campagna con numerose iniziative su web e canali social. Dal 21 al 30 marzo 2015 i circa 22 milioni di clienti di telefonia mobile di Wind potranno inoltre sostenere l’iniziativa con un sms del valore di 1 euro al numero breve 45556.

MARCO MENGONI E MICHELE BRAVI PER EARTH HOUR

Anche quest’anno  Marco Mengoni ha scelto da subito di sostenere l’Earth Hour ed il suo messaggio è inserito nel video di promozione del WWF https://www.youtube.com/watch?v=UP0_KQvkpac . Un appello per l'Ora della Terra ( in video https://youtu.be/38AKkWdGbv0  ) e come dice la sua canzone "un mondo più vero", arriva anche da Michele Bravi, il talento vincitore dell'edizione 2013 di X Factor. ‘Spegni le luci per un’ora e usa la tua energia’ è il suo appello e per chi volesse seguirlo  per dire no al cambiamento climatico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Earth hour, piazza Unità al buio per il WWF

TriestePrima è in caricamento