menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia scolastica: al via piano aggiornamento interventi 2019

Le modalità e i tempi per la presentazione degli aggiornamenti verranno stabiliti con successivo decreto ma il termine entro il quale la Regione dovrà inviare al ministero dell'Istruzione (Miur) la ricognizione è il 30 giugno

La Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Infrastrutture e Territorio, ha dato mandato al servizio competente di predisporre il piano di aggiornamento 2019 degli interventi di edilizia scolastica, nell'ambito della programmazione triennale regionale 2018-20, mediante la raccolta degli aggiornamenti delle manifestazioni  di interesse presentati dagli enti locali relativamente ai fabbisogni evidenziati per gli edifici scolastici del proprio territorio, dalle scuole materne alle scuole superiori statali.

Le modalità e i tempi per la presentazione degli aggiornamenti verranno stabiliti con successivo decreto ma il termine entro il quale la Regione dovrà inviare al ministero dell'Istruzione (Miur) la ricognizione è il 30 giugno.

Lo scorso anno, il Ministero aveva assegnato al Friuli Venezia Giulia 38 milioni sul mutuo Bei 2018; 2.818.000 per interventi rivolti all'ottenimento di certificati prevenzione incendi; 1.237.000 per il piano palestre; 1.982.000 per interventi di adeguamento sismico con fondi della protezione civile.

La ricognizione è ora richiesta dal Ministero per aggiornare la programmazione 2018-20, verificando quali interventi risultano già finanziati anche con fondi regionali (2,5 mln euro nel 2018) o fondi Ppo Fesr solo per efficientamento energetico (13,2 mln euro nel 2018), registrando se i Comuni hanno eseguito o meno le verifiche sismiche in zona 1 e 2 e rilevando eventuali avanzamenti di progettazione o eventuali nuove verifiche sismiche che mostrino situazioni gravi.

Verranno considerati prioritari i progetti degli enti locali che, negli anni precedenti, hanno ottenuto meno fondi per interventi sulle scuole in rapporto con la popolazione e che siano di particolare impatto sociale e territoriale, anche per garantire una rotazione dei finanziamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento