Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Flop Cinque Stelle, la Richetti si ferma al 3 per cento

Così la candidata sindaco dei pentastellati internveuta in piazza Unità d'Italia per commentare il risultato del primo turno

“Ho raccolto un Movimento che faceva fatica, è stato un percorso di crescita. Non mi aspettavo che i cittadini, in una situazione così importante, con i fondi che stanno per arrivare, abbiamo deciso di riconfermare quello che conoscevano. Stupisce che si risponda di pancia, facendo una scelta come il 3V che poco c’entra con le amministrative”. Questo il commento a caldo della candidata sindaca pentastellata Alessandra Richetti in merito alle elezioni amministrative poco dopo i primi risultati relativi a 50 delle 238 sezioni. 

Vaga la risposta di Richetti alla domanda relativa a una possibile alleanza con Russo al secondo turno. "Anche prima delle elezioni abbiamo sempre operato per costruire una realtà solida che costituisca un’alternativa seria. Indipendentemente dai risultati, io ci sono sempre e comunque con l’intento di costruire”. Secondo l’esponente del Movimento 5 stelle "la cittadinanza non ha tenuto conto della chiusura della Ferriera e dei 400 milioni del Pnnr, arrivati esplicitamente per Trieste grazie al lavoro dei ministri e di Conte. Non siamo stati abili a pubblicizzare questi risultati o i cittadini non li hanno trovati così importanti”. Sulle future indicazioni di voto dopo il primo turno, Richetti ha precisato che “coinvolgeremo la nostra base e sarà la base che deciderà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flop Cinque Stelle, la Richetti si ferma al 3 per cento

TriestePrima è in caricamento