Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

I portuali minacciano il blocco del porto, Dipiazza e Russo si schierano con D'Agostino

I due candidati al ballottaggio su posizioni simili. Il sindaco uscente: "Zeno sotto scacco dai portuali. Ma stiamo scherzando?". Il dem: " Le persone scese in piazza vanno ascoltate ma non ho dubbi"

Roberto Dipiazza non usa mezzi termini per spiegare la situazione mentre Francesco Russo, nonostante non avanzi dubbi sulla scelta, è possibilista su un accordo in extremis tra i portuali e i vertici dello scalo giuliano. Alla parata di big che il centrodestra schiera a quattro giorni dal ballottaggio nessuno parla pubblicamente della grave situazione che sta andando avanti in porto ma il sindaco uscente lo fa ai nostri microfoni. "Zeno D'Agostino applica la legge e non può essere messo sotto scacco dai portuali. Ma stiamo scherzando? I diritti si rivendicano rispettandola". 

Russo dice che le persone scese in piazza "vanno ascoltate e sono convinto che su alcune delle istanze vada trovata una soluzione per riparare ad alcune storture che esistono". La mediazione, secondo il dem, sarebbe quella relativa al costo del tampone. "Sono pronto a parlarne con Roma e a chiedere l'immediata convocazione della commissione trasporti in Consiglio Regionale. Se, però, le posizioni non cambieranno, anche la mia sarà molto chiara. Sto con Zeno D’Agostino e con la maggioranza di cittadini che il vaccino ha scelto di farlo. Vanno rispettate le 15 mila scese in piazza, ma anche le 185 mila che in piazza non ci sono andate". 

Sul caos Green Pass nel porto di Trieste è intervenuto anche il presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin. "La disponibilità delle aziende che
operano nel Porto di Trieste a pagare i tamponi per i lavoratori che ancora non dispongono del Green pass, pur condivisibile nell'ottica di risolvere un problema contingente, rischia però di creare due pesi e due misure tra i diversi settori economici, e questo sarebbe un grave errore". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I portuali minacciano il blocco del porto, Dipiazza e Russo si schierano con D'Agostino

TriestePrima è in caricamento