Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Elezioni Austria, De Monte: «Buonsenso ha vinto sull’ultradestra»

Lo ha affermato Isabella De Monte, eurodeputata Pd e vice capodelegazione italiana nel gruppo S&D

«In Austria il buonsenso ha vinto sull’ultradestra, ma di poco. Ed è un segnale d’allarme da non sottovalutare».

Lo afferma Isabella De Monte, eurodeputata Pd e vice capodelegazione italiana nel gruppo S&D, commentando l’esito delle presidenziali in Austria, che hanno visto il Verde Van der Bellen prevalere su Norbert Hofer. 

Secondo De Monte «possiamo tirare un sospiro di sollievo, perché alla fine ha prevalso il buonsenso ed è stata fermata una formazione di estrema destra e populista, che di certo non avrebbe agevolato i rapporti di Vienna con l’Ue e con i Paesi confinanti come il nostro. Però – osserva De Monte – questo voto fotografa un Paese diviso a metà, in cui l’ultradestra raccoglie sempre più consensi, e ciò deve indurci a un’attenta analisi e a una riflessione profonda».

«Le tante questioni aperte in questa fase, a partire dalla gestione dei flussi migratori – sottolinea De Monte – richiedono lungimiranza, coordinamento e massima collaborazione tra Paesi membri dell’Ue, non certo una frammentazione dell’Europa, che ci indebolirebbe politicamente ed economicamente. In questo senso – conclude – va la bocciatura netta della barriera al Brennero, che avrebbe rappresentato uno sfregio alle radici stesse dell’Ue e un danno economico pesante».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Austria, De Monte: «Buonsenso ha vinto sull’ultradestra»

TriestePrima è in caricamento