rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

«Emergenza umanitaria: necessario sistema efficiente di accoglienza in regione»

Intervento di Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg a margine della prima riunione del 2015 tra la Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, i segretari di partiti ed i capigruppo

«È stata certamente positiva la prima riunione del 2015 tra la Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, i segretari di partiti ed i capigruppo, durante la quale si è condivisa l'agenda della prima metà dell'anno e si sono definiti i principali obiettivi di riforma per il Fvg. In seno all’incontro è stato deciso poi che particolare attenzione sarà data all'attuazione ed al monitoraggio delle riforme già definite nel 2014 in merito a sanità ed enti locali». Ad affermarlo è Marco Duriavig, coordinatore regionale Sel Fvg.

«Per il 2015 - continua Duriavig - però saranno soprattutto strategiche le approvazioni del Piano industriale, del Piano energetico, di una legge regionale sulla casa e sulla difesa del suolo.

Particolarmente positiva anche la maturata condivisione della necessità di riorganizzare, nel 2015, i vari interventi di politica sociale con l'introduzione di una forma di reddito minimo finalizzato all'inserimento lavorativo».

«Altro aspetto importante - sottolinea il coordinatore regionale Sel Fvg, con riferimento all'emergenza umanitaria dei richiedenti asilo nella nostra regione, è stata la definizione di un percorso che possa al più presto pianificare un efficiente sistema di accoglienza diffusa della nostra regione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Emergenza umanitaria: necessario sistema efficiente di accoglienza in regione»

TriestePrima è in caricamento