menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Enogastronomia: la squadra di Daniele Valmarin (Hosteria 3 Magnoni) trionfa a Rimini (FOTO)

Premio della critica per il team triestino composto da Emanuele Felluga, Edoardo Iurkic, Filippo Persi, Lisa Angelini e Michele Perotti ai campionati di cucina italiana

Grande successo per la squadra triestina capitanata dallo chef Daniele Valmarin che a Rimini ha partecipato ai Campionati della Cucina Italiana organizzati dalla FIC - Federazione Italiana Cuochi.

Oltre a guadagnarsi un ottimo bronzo per la sezione cucina calda a squadre (la classifica del concorso riservato alle squadre vedeva la partecipazione di una regione, la Liguria, con un diploma, e tre province rispettivamente Trieste e Palermi con i bronzi e Roma con l'argento), Daniele Valmarin (patron dell'Hosteria Ai 3 Magnoni di Trieste) e la sua squadra composta da Emanuele Felluga, Edoardo Iurkic, Filippo Persi, Lisa Angelini e Michele Perotti si sono aggiudicati - con la bellezza di 305 punti - il Premio della Critica Enogastronomica assegnato da una giuria di giornalisti nazionali per il miglior menù proposto all'interno della manifestazione.

Come ormai da tradizione, importanti firme del giornalismo enogastronomico e blogger di settore hanno giudicato le squadre in base all’aspetto esteriore dei piatti presentati, all’equilibrio dei sapori e al gusto complessivo, senza mai perdere di vista anche l'utilizzo dei prodotti del territorio. Ancora una volta Valmarin e la sua squadra, che fa parte dell'Associazione Cuochi Trieste, si sono distinti come eccellenza del settore all'interno di concorsi sia nazionali che internazionali. Il menù proposto,  che nei prodotti del territorio utilizzati ha spaziato in tutto il Friuli Venezia Giulia dal mare fino alla montagna sconfinando nella vicina Istria, prevedeva: Starter "Com'è bello far l'amore da Trieste in su", Main Course "E sempre più in su, sui monti e nei laghi", Dessert "Per le vie di Trieste".

Come è bello far l'amore da Trieste in su
Gelato al caprino e basilico con uvetta e pinoli, la meringa al rosmarino e fior di sale di Pirano, alici all'aceto e cipolla caramellata. Baccalà mantecato fritto in farina di riso venere, la terra del Carso, la polenta e crema di patate allo zenzero. Flan di Jamar e erbe fini con salsiccia al Terrano e crema di rapanelli.

... e sempre più su, sui monti e nei laghi
Luccioperca, latte, fieno e camomilla, crumble di puccia e guanciale di Sauris, bagna cauda di zucchine; raviolo patate timo e liptauer con paprika affumicata e crema di cavolfiore.
Fiori e le sue zucchine, provola affumicata, pomodoro secco, acciughe e capperi e buccia di zucchina fritta.
La finta insalata russa slegata.

Per le  vie di Trieste
Sorbetto alla Vitovska con cuore di amarene e glassa al cacao, bisquit al miele di marasca su biscotto al Fior di Sale di Pirano e cioccolato, sfera di presnitz con grappa Nonino su nido di zucchero, cappuccino di frolla all'olio evo ripieno di cremoso al caffè e meringa all'italiana flambata, crema di vaniglia al bergamotto e cannella.

I Campionati della Cucina Italiana - evento inserito in "Food Attraction", la sezione speciale dedicata a prodotti e tecnologie del settore Ho.re.ca. all’interno di Beer Attraction - hanno riscosso enorme successo e hanno portato a Rimini oltre 1.500 professionisti della cucina e più di 500 cuochi in gara, che si sono sfidati in varie categorie della competizione nazionale dell’arte culinaria, dalla cucina calda a quella fredda alla pasticceria da ristorazione a quella artistica.

Cucina calda, cucina fredda, pasticceria da ristorazione, cucina artistica. Ma soprattutto cucina italiana.
Fra le novità della manifestazione 2018, curato sempre da Fic, anche il Gran Premio della cucina mediterranea, un contest dal respiro internazionale che ha visto affrontarsi le squadre nazionali di tre paesi esteri (Cipro, Spagna, Slovenia) nell’elaborazione di menù a base di ingredienti tipici della dieta mediterranea ed eccellenze indiscusse della cucina italiana: la pasta, le conserve di pomodoro, l’olio extravergine d’oliva e gli agrumi.

Nell’Anno nazionale del cibo italiano, proclamato dai ministeri delle Politiche agricole, alimentari e forestali e dei Beni culturali e del turismo, i Campionati della cucina italiana si sono svelati come una vetrina delle eccellenze regionali dell’arte culinaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

Cura della persona

Scrub fai da te: la ricetta super naturale per labbra perfette

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Vaccini a quota 134mila dosi, in arrivo l'accordo per l'esercito

  • Cronaca

    Covid in Fvg: balzo della percentuale, tra test e positivi è sopra l'11

  • Cronaca

    Usa un terreno a Campanelle come "discarica abusiva": 600 euro di multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento