Paura in Comune, minaccia di gettarsi dal 5° piano

Torna ad attirare l'attenzione Enrico Speziali, il triestino che a pochi mesi dalla pensione è senza soldi e garanzie per poter beneficiare degli anni di lavoro in cui ha versato i contributi. A risolvere la situazione rassicurando l'uomo ci hanno pensato il sindaco Cosolini e la vicesindaco Martini

frame del servizio di Telequattro

Torna a minacciare il gesto eclatante il triestino Enrico Speziali: l'uomo, a pochi mesi dalla pensione, ha bisogno di circa 25 mila euro per finire di pagare i contributi oppure lavorare per altri tre anni per beneficiare del meritato riposo. Purtroppo non ha un lavoro e neanche i soldi. 

Circa un mese fa Speziali aveva minacciato di gettarsi da una gru posta nei pressi della Questura, mentre oggi, come ha riportato Telequattro nel servizio di Umberto Bosazzi, è salito al quinto piano del Municipio, scavalcato la balaustra e minacciato di gettarsi nella tromba delle scale.

Inutili i tentativi di Polizia Locale e Vigili del Fuoco di far desistere l'uomo disperato: solo l'intervento del sindaco Roberto Cosolini, insieme alla vicesindaco Fabiana Mrtini, ha fatto si che Speziali decidesse di tornare sul pianerottolo e discutere con il primo cittadino la sua situazione, in un clima certamente più sereno.

Il servizio completo di Telequattro è visibile sul loro sito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

  • Come arredare un monolocale sfruttando gli spazi in maniera ottimale

  • Investimento sulle strisce in viale Miramare: grave una donna

Torna su
TriestePrima è in caricamento