Cronaca

Escavatore rubato nascosto in camion frigo a Fernetti

Una pattuglia della Polizia stradale di Trieste durante controlli presso il valico di Fernetti ha scoperto, celato in un autotreno frigo con targa rumena diretto oltre il confine di Stato, un escavatore probabilmente rubato del valore di 10.000 euro

Fonte: Polizia Stradale

Nel pomeriggio del 31 maggio gli agenti della sezione Polizia stradale di Trieste in servizio presso il valico di Fernetti ha fermato e controllato un autotreno frigo con targhe rumene diretto oltre il confine di Stato. A bordo del mezzo si trovavano tre cittadini rumeni, partiti dalla Calabria e diretti in Romania.

A far insospettire gli agenti, il mancato funzionamento di una delle celle frigo del camion e aprendo il rimorchio hanno avuto modo di scoprire il carico di probabile provenienza illecita. Dal vario materiale accatastato spuntava inoltre un braccio meccanico di un escavatore.

Controllando approfonditamente l’escavatore è emerso che il numero di telaio originario era stato abraso e ne era stato sovrimpresso uno nuovo.
 
Su disposizioni dell’Autorità Giudiziaria, i tre cittadini rumeni - S. G. di anni 40, L. D. di anni 36 e S. I. di anni 35 sono stati indagati per il reato di riciclaggio e l’escavatore, del valore di circa 10.000 euro, sottoposto a sequestro.

Le indagini proseguiranno a cura della Squadra di polizia giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale del Friuli Venezia Giulia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escavatore rubato nascosto in camion frigo a Fernetti

TriestePrima è in caricamento