Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Esplosione al liceo Prešeren: sul posto i Vigili del Fuoco, Polizia e 118

12.20 - Non si registrano feriti. La deflagrazione causata da fosforo all'interno dei lavandini

Un'esplosione si è verificata questa mattina al liceo Prešeren in strada di Guardiella: la deflagrazione è avvenuta poco prima delle 10. Fortunatamente, vista la fine delle lezioni, nell'edificio c'erano solo insegnanti e personale di servizio che sono stati fatti immediatamente evacuare

Sul posto sono giunte due squadre dei Vigili del Fuoco, che hanno messo in sicurezza l'area e chiamato il 118 (anche se al momento non si registrano feriti). Sul posto poi è arrivata anche la Polizia.

Una volta che la situazione si è stabilizzata, i pompieri sono entrati nell'edificio e hanno scoperto le cause dell'esplosione: una ditta incaricata dello smaltimento di prodotti chimici ha fatto cadere nei lavandini del fosforo. Questa sostanza chimica ha la caratteristica di diventare vapore a contatto con l'acqua e, in questo caso, il gas compresso nelle condutture ha generato l'esplosione

I Vigili del Fuoco, con l'ausilio anche dell'Arpa, stanno ora controllando la nube tossica sprigionata dalla deflagrazione, che potrebbe essere andata anche a coprire l'edificio retrostante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione al liceo Prešeren: sul posto i Vigili del Fuoco, Polizia e 118

TriestePrima è in caricamento