Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

L'esplosione si è verificata poco prima delle 13 oggi 10 luglio. Sul posto i sanitari del 118 che stanno prestando i primi soccorsi. Due persone in gravissime condizioni. La notizia è in aggiornamento

Due giovan di 17 e 18 annii sono in gravissime condizioni a causa di una violenta esplosione che si è verificata nella zona del rione di Campanelle poco prima delle 13. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 con ambulanza e automedica e stanno prestando i primi soccorsi. Sulla scena anche i Vigili del fuoco, i carabinieri e la Polizia Locale. Via Campanelle e via Monfalcon sono chiuse al traffico. Ancora ignote le cause dello scoppio ma sembrerebbe che ad esplodere sia stata una bombola del gas. La notizia è in aggiornamento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

6FD28A71-0477-4F8F-AF5D-B98B14091FB9-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento