Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

European School of Trieste, prima in regione a dotarsi di un defibrillatore

Da gennaio 2015 la scuola paritaria European School of Trieste è stata la prima nella regione Friuli Venezia Giulia ad avviare il progetto di cardioprotezione "Cultura, Prevenzione, Benessere" sotto la direzione del dott. Walter Rojc

Il Decreto Legge del Ministero della Salute, adottato di concerto con il Ministro per gli affari regionali, il turismo e lo sport, in data 24 aprile 2013 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana il 20 Luglio 2013, anche noto come Decreto Balduzzi, disciplina la certificazione dell’attività sportiva agonistica e non agonistica e le linee guida sulla dotazione ed utilizzo di defibrillatori semiautomaticI, A partire dal 20 luglio tutti i luoghi dove si pratica attività sportiva dovranno dotarsi di tali strumenti oltre ad avere personale qualificato al suo impiego in caso di necessità. Nel nostro Paese muoiono un gran numero di persone perchè mancano campagne d'informazione adeguate e perchè non è diffuso l'addestramento.

Diffondere le conoscenze e l'addestramento alla RCP - Rianimazione Cardio Polmonare ed all'uso del DAE - Defibrillatore Automatico Esterno consente proprio questo: prevenire la morte cardiaca improvvisa mantenendo in vita l'individuo colpito. Acquisire tali competenze è molto semplice: è sufficiente superare un corso certificato di BLSD - Basic Life Support and Defibrillation per poter richiedere ed ottenere l'autorizzazione d'uso del DAE. Sono corsi appunto "Basic" ma determinanti per mantenere un soggetto in vita in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Non intervenendo tempestivamente il soggetto andrà in contro al decesso oppure subirà danni cerebrali irreversibili in pochi minuti. Nello specifico, ogni minuto trascorso dall'evento, determina la perdita di cellule cerebrali pari al 10%: pertanto dopo soli 10 minuti il danno cerebrale sarà pari al 100%.

Da gennaio 2015 la scuola paritaria European School of Trieste è stata la prima nella regione Friuli Venezia Giulia ad avviare il progetto di cardioprotezione “Cultura, Prevenzione, Benessere” sotto la direzione del dott. Walter Rojc.  Il suo svolgimento è stato reso possibile grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità del Centro di Formazione dell’ASUITS – Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, che non solo ha formato al BLSD adulti ed al BLSD pediatrico gli insegnanti della scuola, ma ha presenziato a scuola con una dimostrazione pratica ai ragazzi. La progettazione, la modalità ed il percorso formativo permanente intrapreso, rendono il raggiungimento di tale obiettivo raro se non unico, nel nostro panorama scolastico.

Prima attraverso un percorso educativo interno e successivamente grazie ad uno formativo accreditato, si è inteso dare ai propri insegnanti l’opportunità di acquisire le conoscenze, le competenze e le certificazioni salvavita necessarie all’utilizzo del Defibrillatore Automatico Esterno – DAE. L’opportunità di acquisire tutte le manovre pediatriche salvavita è stata parte dei servizi offerti dalla scuola a tutte le famiglie interessate, a partire dal nido, come avviene nei paesi più evoluti.

La dotazione del DAE è per ora obbligatoria per Legge solamente in ambito sportivo;  ma l’auspicio è che grazie alla Legge 191/09 lo divenga presto in ogni settore.      

In Evidenza

Potrebbe interessarti

European School of Trieste, prima in regione a dotarsi di un defibrillatore

TriestePrima è in caricamento