menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evaso per amore, arrestato sul carso dopo una lunga "luna di miele"

Condannato a 30 anni per omicidio non si è ripresentato in carcere al termine del permesso premio

Condannato a 30 anni di reclusione per omicidio, gli erano stati concessi dieci giorni di permesso da trascorrere con la compagna, ma al termine del periodo non aveva più fatto ritorno nel carcere di Livorno. Il 40enne cittadino italiano, L.L., siciliano, aveva infatti intrapreso un lungo viaggio insieme alla compagna M.R., di 24 anni, conterranea.

I due avevano visitato la Spagna, la Germania, la Polonia, la Repubblica Ceca, l’Ungheria e infine la Slovenia dove L.L. è stato anche sanzionato dalle autorità slovene per possesso di carta d’identità non valida per l’espatrio. La Polizia di frontiera ha avuto infatti modo di identificarlo mentre viaggiava all'intenro di un autobus di linea sloveno, Lubiana-Trieste, arrestandolo poi per evasione e conducendolo al carcere del Coroneo. La ragazza è stata, invece, denunciata per il reato di procurata evasione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento