menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Letture itineranti, passeggiate e laboratori: dal 9 maggio a Miramare iniziative per adulti e bambini

Torna il programma nato dalla collaborazione tra l’Area Marina Protetta e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare, nell’ambito dell’accordo fra i due enti per la valorizzazione congiunta del patrimonio storico-naturalistico del giardino di Massimiliano.

Letture itineranti, passeggiate naturalistiche, laboratori creativi e caccie al tesoro: a partire dal 9 maggio e fino alla fine dell’anno, un ricco calendario di eventi per bambini e famiglie animerà il comprensorio culturale di Miramare. Il programma si svolge con successo da molti anni grazie alla collaborazione tra l’Area Marina Protetta e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare, nell’ambito dell’accordo fra i due enti per la valorizzazione congiunta del patrimonio storico-naturalistico del giardino di Massimiliano.Tutte le iniziative saranno gratuite grazie al supporto della Regione Friuli Venezia Giulia.

Alla scoperta della natura e dell'arte

Il via ufficiale della stagione di appuntamenti congiunti avverrà domenica 9 maggio con un doppio evento organizzato in occasione della Festa dell’Europa, per celebrare la rete ecologica europea "Natura 2000" all’interno della quale Miramare è Sito di Importanza comunitaria e Zona Speciale di Conservazione: un importante riconoscimento legato alla presenza di specie di interesse conservazionistico quali tartarughe, pinne nobili, datteri e diverse specie avifaunistiche come marangoni dal ciuffo, strolaghe, martin pescatori e beccapesci che frequentano con assiduità la zona marino-costiera tutelata, dal mare alla spiaggia al Parco botanico. Tutta l’estate sarà punteggiata da eventi per il pubblico dei bambini e per i più grandi. Sarà l’occasione per utilizzare con fantasia gli “strumenti” che ci offre la natura per fare musica, leggere, prepararsi alla notte delle stelle cadenti nella quiete del giardino storico o, ancora, approfondire la conoscenza del patrimonio artistico del Castello di Miramare e quello naturalistico della riserva marina che lo circonda.

Il programma di domenica 9 maggio

Domenica 9 maggio, dunque, bambini e adulti saranno accompagnati dallo staff WWF alla scoperta di queste e delle altre specie che rendono così speciale il comprensorio di Miramare. Per gli adulti è in programma una passeggiata dalle Scuderie del Castello a Grignano, passando attraverso il Parco storico, accompagnati da un esperto ornitologo che illustrerà la diversità avifaunistica di Miramare. La passeggiata sarà anche l’occasione per presentare l’ultima pubblicazione dell’AMP Miramare, una nuova Guida di riconoscimento degli uccelli della Riserva MaB UNESCO di Miramare e della costiera triestina, ricchissima dal punto di vista avifaunistico: sono infatti oltre 150 le specie censite nella Riserva di Biosfera, di cui ben 109 presenti tra i Parco botanico e l’Area Marina Protetta. La nuova cartoguida, impreziosita dall’illustrazione e descrizione di 72 specie di uccelli, molti dei quali protetti dalle Direttive Europee, è stata realizzata nell’ambito del programma di attività divulgative svolte dall’AMP Miramare nel 2020 con il contributo della Regione FVG e sarà offerta gratuitamente a tutti i partecipanti all’escursione.

E mentre gli adulti si cimenteranno nell’identificazione dell’avifauna del Parco, i bambini - accompagnati da una guida WWF e muniti di binocolo, matite e schede di identificazione - saranno impegnati in una passeggiata per giovani naturalisti alla ricerca di marangoni, picchi e cinciallegre e dei tanti uccelli che popolano Miramare: un’occasione unica per allenarsi nell’osservazione e nel censimento della fauna selvatica. La partenza sarà per tutti alle ore 9:00, con conclusione intorno alle ore 11:00. Consigliamo di portare un binocolo e di munirsi di abbigliamento impermeabile o ombrello in caso di lieve maltempo. La passeggiata per giovani naturalisti è rivolta a bambini dai 7 anni. In caso di maltempo grave, le attività verranno annullate e i partecipanti avvisati per tempo. Gli appuntamenti sono gratuiti grazie alla collaborazione tra il Museo Storico e l’Area Marina Protetta di Miramare e al supporto della Regione Friuli Venezia Giulia, ma la prenotazione è obbligatoria visti i posti limitati. A seguito di conferma della prenotazione da parte degli uffici, verrà comunicato il luogo di ritrovo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento