rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Post contro Antonio Parisi, Fabio Tuiach rinviato a giudizio

Il gup Casavecchia ha deciso di rinviare l'ex consigliere comunale nella vicenda che lo vede accusato di diffamazione aggravata. Udienza il prossimo 7 aprile

L'ex consigliere comunale Fabio Tuiach è stato rinviato a giudizio nel processo che lo vede accusato di diffamazione aggravata. Il post in questione era stato pubblicato sul principale social russo, VKontakt, dove Tuiach è presente. La decisione è stata presa nel pomeriggio di oggi 21 dicembre dal gup Marco Casavecchia. 

L'ex politico eletto con la Lega, poi passato al movimento neofascista Forza Nuova, aveva scritto così: “Un esponente Lgbt è stato picchiato (Antonio Parisi ndr) e scoppia il caso omofobia a Trieste, siamo in campagna elettorale e succede ogni volta ma forse ha litigato con il fidanzato per la vasellina. Grande solidarietà da parte di tutte le forze politiche ma ricordiamoci che in più di un terzo dei paesi al mondo non esiste il problema omofobia perché per i gay c'è il carcere o la pena di morte. Noi avevamo il rogo un tempo, mentre in Russia c'è la legge anti-gay come in tutto l'Est e per questo loro non accolgono palestrati che fuggono da paesi omofobi".

A sporgere denuncia erano stati anche i Sentinelli di Milano. L'udienza davanti al tribunale collegiale è stata fissata a Trieste il prossimo 7 aprile alle ore 9. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Post contro Antonio Parisi, Fabio Tuiach rinviato a giudizio

TriestePrima è in caricamento