False immatricolazioni e evasione su auto di lusso, truffate 111 persone

Questi sono i numeri, relativi al Friuli Venezia Giulia, dell'operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Pordenone che ha portato al fermo di cinque persone e alla scoperta di un "giro" di oltre 30 milioni di euro. Più di 800 i truffati in tutta Italia, coinvolte quasi tutte le regioni

La Guardia di Finanza di Pordenone ha condotto l'operazione "Cars lifting" nella quale sono state scoperte un'evasione fiscale pari a oltre 30 milioni di euro, immatricolazioni fraudolente nel commercio online di auto di lusso per un totale di oltre due milioni e un sodalizio criminoso responsabile della truffa di 835 persone in 18 regioni italiane. 

L'operazione

Le indagini, della durata di circa due anni, hanno portato al fermo di cinque persone e all'ingente sequestro di immobili e valori in tutta Italia per oltre cinque milioni di euro. Gli indagati sono 18 e sono accusati dei reati fiscali, di associazione a delinquere, truffa e falso materiale e ideologico. L'operazione è stata condotta dai finanzieri del capoluogo pordenonese assieme alla Polizia Stradale di Udine. 

Gli arresti e le persone truffate in regione

Tre sono gli arresti di altrettante persone rispettivamente residenti a Pordenone, Anzio e Nettuno, mentre agli altri due è stato notificato l'obbligo di fissa dimora. A carico di ulteriori 13 persone, tra i quali titolari di agenzie di pratiche automobilistiche, sono state condotte perquisizioni sia personali che domiciliari. Le persone truffate in Friuli Venezia Giulia risulterebbero essere 111. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire in fretta, i trucchi per accelerare il metabolismo

  • Lite in via Carducci, intervento della Squadra Volante

  • Segnala il furto di una macchina a Montedoro, ma per il Direttore e la Polizia non v'è traccia

  • Pugno di ferro del Questore, giù la saracinesca del bar Moderno

  • Maxi evasione per oltre due milioni di euro, nei guai autonoleggio con finte sedi in Slovenia

  • Colpi di pistola contro un migrante in Croazia, è grave in ospedale a Fiume

Torna su
TriestePrima è in caricamento