menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsa disabile scoperta dalla polizia locale: sui social le foto mentre balla

A marzo dello scorso anno gli operatori hanno notato due veicoli con lo stesso contrassegno: sono partite le indagini e ora dovranno rispondere di concorso nella falsificazione del contrassegno, per falsità ideologica e materiale in certificati e autorizzazioni amministrative

Uso improprio del contrassegno di disabili da parte di due persone: è quanto scoperto dalla Polizia Locale dopo un anno di indagini che hanno fatto emergere come il permesso disabili ottenuto dal cittadino nel 2000 e rinnovato regolarmente, sia stato ottenuto irregolarmente fornendo documentazione falsa. Inoltre un secondo cittadino, ugualmente sano, utilizzava una copia del contrassegno, beneficiando anche lui dei posti invalidi.

A marzo dello scorso anno gli operatori della Polizia Locale hanno notato due veicoli con lo stesso contrassegno e apparentemente originali entrambi (anche con l'ologramma antifalsificazione). Coordinati dalla Procura della Repubblica, gli operatori del Nucleo di Polizia Giudiziaria hanno dato il via alle indagini a carico dei proprietari delle due vetture, il cittadino del '55 C.R., sul cui mezzo è stato trovato il pass falso, e la donna del '61 P.E., titolare del vero contrassegno.

Dalle indagine però è emersa che la donna era tutt'altro che invalida. Sui social, ad esempio, appariva in smagliante forma fisica, addiritttura danzando in qualche video. Sul suo profilo gli investigatori hanno trovato persino un suo commento diretto ad un'amica in cui riferiva di essere ritratta mentre seguiva un'istruttrice di lap-dance.

P.E. e C.R. ora dovranno rispondere di concorso nella falsificazione del contrassegno, per falsità ideologica e materiale in certificati e autorizzazioni amministrative, protratta nel tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento