Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Fan in delirio a Trieste per Sasha Grey, l'ex pornodiva protagonista del thriller “Open Windows”

15.38 - Tutto esaurito alla sala "Tripcovich", dove l'attrice ha incontrato il pubblico triestino

Lunghe code per accaparrarsi gli ultimi biglietti e pubblico letteralmente in delirio ieri sera per la presenza alla sala “Tripcovich” dell'ex pornodiva americana Sasha Gray, a Trieste per presentare il film “Open Windows”. In concorso al festival internazionale della fantascienza “Trieste Science+Fiction”, la pellicola dello spagnolo Nacho Vigalondo la vede protagonista a fianco dell'ex bambino prodigio Elijah Wood in un thriller tecnologico ricco di suspance e colpi di scena in cui la Grey interpreta un'attrice capricciosa e viziata in balìa di un pericoloso stalker cibernetico.

Non è mancata l'attesa scena erotica, molto blanda per chi si aspettava qualcosa di più piccante dalla celebre attrice hard. Un topless meritevole, abbinato però ad una pessima recitazione. Nell'intera pellicola la Grey non si è distinta per particolari doti recitative nonostante dovesse interpretare un personaggio tecnicamente poco impegnativo. Bravo invece Wood, che rivediamo volentieri, dopo averlo venerato nella sua intramontabile interpretazione di Frodo Baggins nella trilogia “Il Signore degli Anelli”.

Pur se non bravissima in questo suo inizio di carriera recitativa più “tradizionale” (la Grey ha lasciato il cinema a luci rosse due anni fa), l'attrice 26enne, nel suo attillato e casto tubino nero abbinato ad anfibi, si è rivelata simpatica e spiritosa. Dopo aver immortalato il numeroso pubblico con il suo cellulare per condividere immediatamente le immagini con i suoi fan, l'attrice californiana si è resa disponibile a rispondere alle domande, spesso troppo tecniche o troppo astratte, del pubblico triestino, raccogliendo lunghi applausi.

Tutto esaurito dunque anche in questa seconda serata di festival all'insegna della fantascienza organizzato da La Cappella Underground e giunto alla sua quattordicesima edizione.

Questa sera sarà la volta di un altro big del genere sci-fi, Alejandro Jodorowsky, al quale verrà consegnato il premio “Urania d'Argento” alla carriera. Jodorowsky presenta, in occasione del suo ritorno alla regia, dopo 23 anni dal suo ultimo film, il visionario “La danza della realtà”, preceduto da una conferenza-spettacolo dal vivo, nella tradizione del suo celebre Cabaret Mystique. A completare l’omaggio all’autore, sarà proiettato in anteprima nazionale il documentario “Jodorowsky’s Dune” di Frank Pavich (anch'esso presente in sala).

Il festival internazionale della fantascienza “Trieste Science+Fiction”, che porta ogni anno nel capoluogo giuliano migliaia di appassionati del genere, si concluderà il 3 novembre. Il programma della manifestazione, le cui proiezioni si tengono alla sala “Tripcovich”, al teatro “Miela” e al cinema “Ariston”, è disponibile sul sito www.sciencefictionfestival.org.

sasha grey trieste-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fan in delirio a Trieste per Sasha Grey, l'ex pornodiva protagonista del thriller “Open Windows”

TriestePrima è in caricamento