Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Omicidi e intrighi politici, in libreria il romanzo giallo "Il fantasma della Ferriera"

Il primo romanzo di Chiara Bernardoni, Mgs Press Trieste editore, ambienta a Trieste e nello stabilimento di Servola due omicidi e un accoltellamento che solo una cronista riuscirà a risolvere

«È una giovane e curiosa cronista il personaggio principale di questa storia triestina che si svolge in uno scenario molto diverso da quello in cui sono ambientati gran parte dei “gialli”. La Ferriera di Servola con i suoi fumi, vapori, rumori, polemiche politiche, sequestri, incidenti sul lavoro, colate di ghisa e cumuli di carbone e minerali di ferro, rappresenta il punto nodale di un’indagine che parte dal ritrovamento del corpo di un operaio esanime all’interno dello stabilimento siderurgico. È un omicidio e la vittima, oltre a essere un sindacalista tutt’altro che morbido sull’applicazione delle norme di sicurezza, era il responsabile della cokeria, l’impianto più inquinante della Ferriera. Ma le ipotesi investigative degli inquirenti non trovano conferme; il magistrato titolare dell’indagine procede in più direzioni mentre il movente dell’omicidio continua a restare oscuro».

"Il fantasma della Ferriera" è il primo romanzo di Chiara Bernardoni, scrittrice triestina che ha frequentato il Liceo classico “Dante Alighieri” e si è laureata in fisica all’Università di Trieste, docente di matematica e fisica al Liceo scientifico “Galileo Galilei” di Trieste dal 1992. Un tema, quello dello stabilimento di Servola, che in questo momento storico-politico di certo rende il libro (in libreria da martedì 18 ottobre 2016) molto interessante e magari sarà in grado di dare un nuovo punto di vista alla vicenda. 

«Sarà Erika, la giovane cronista di nera e giudiziaria del quotidiano locale, a capire e a raccordare gli elementi contradditori di un giallo anomalo che coinvolge il rione di Ponziana con le sue case popolari, i frequentatori di un ambiguo locale dell’estrema periferia, alcuni immigrati dell’Est insediatisi in città, politici di terza fascia alla ricerca di visibilità e di voti - continua la trama -. Un secondo omicidio avvenuto anch’esso all’interno della Ferriera e un misterioso accoltellamento, rendono ancora più difficili le indagini che fanno emergere anche due relazioni sentimentali inconfessabili. Poi il colpo di scena e la soluzione di un giallo che solo la giovane cronista è riuscita a ricostruire nei suoi dettagli, svelandoli provocatoriamente proprio al magistrato inquirente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidi e intrighi politici, in libreria il romanzo giallo "Il fantasma della Ferriera"

TriestePrima è in caricamento