Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

Ad avere la peggio è stato il carabiniere che è stato portato via in barella toboga del tipo SAF. L'uomo ha continuato a dare di matto anche in caserma

Un uomo ubriaco alla guida di un'auto, dopo aver provocato un incidente in cui sono state coinvolti tre veicoli, si è rifiutato di sottoporsi all'alcol test, fuggendo nel bosco. E' successo oggi, 18 febbraio, in strada nuova di Opicina.

Uno dei Carabinieri intervenuti sul posto si è quindi messo sulle sue tracce per cercare di fermarlo, ma una volta raggiunto è stato aggredito con calci e pugni. Ad avere la peggio è stato l'agente che è stato portato via con una barella toboga del tipo usato dal gruppo SAF dei Vigili del Fuoco.

Dopo la collutazione, l'aggressore è stato bloccato e portato in caserma. Purtroppo neanche lì è riuscito a calmarsi: l'uomo ha dato nuovamente di matto, tant'è che è stato necessario chiamare l'automedica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto anche i Vigili del Fuoco per i rilievi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Coronavirus: anche a Trieste arrivano le mascherine, saranno distribuite da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento