Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Fareambiente, case Ater largo Nicolini: «Zona ormai latrina a cielo aperto» (FOTO)

Lo rileva in una nota,Giorgio Cecco referente locale e responsabile nazionale di FareAmbiente per le problematiche della casa: «Dando voce ai tanti cittadini esasperati chiediamo una rapida risoluzione»

«Sono passati più di due mesi dall'annuncio dei vertici Ater dell'assegnazione delle case di via D'Azeglio / largo Nicolini, gli alloggi sembra non sono siano stati consegnati e la situazione di degrado continua, anzi dalle molte segnalazioni che continuiamo a ricevere da parte di cittadini e residenti, è peggiorata». Lo rileva in una nota,Giorgio Cecco referente locale e responsabile nazionale di FareAmbiente per le problematiche della casa».

«Oltre a muri imbrattati di scritte - sottolinea Cecco - , la zona è ormai una latrina a cielo aperto e i cittadini evidenziano rumori molesti durante tutto il giorno e anche di notte, dove restano anche accese le luci interne, con evidente spreco di danaro pubblico inoltre i residenti hanno paura a transitare in una zona di utile passaggio come questa».

«Dando voce ai tanti cittadini esasperati - conclude la nota -  chiediamo una rapida risoluzione, ormai attesa da troppo tempo anche da chi aspetta di avere un tetto sopra la testa».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fareambiente, case Ater largo Nicolini: «Zona ormai latrina a cielo aperto» (FOTO)

TriestePrima è in caricamento