menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sconti e Agevolazioni nelle Farmacie Comunali

Le farmacie comunali avviano una campagna promozionale contro il carovita, per agevolare i cittadini in questo particolare momento di crisi e a tutela del legittimo diritto alla salute delle persone. Saranno proposti ai clienti sconti vari nello...

Le farmacie comunali avviano una campagna promozionale contro il carovita, per agevolare i cittadini in questo particolare momento di crisi e a tutela del legittimo diritto alla salute delle persone. Saranno proposti ai clienti sconti vari nello specifico su alcuni farmaci e prodotti di largo consumo, (ad eccezione dei farmaci ipnotici), maggiorati per alcune fasce di utenza.
Lo ha annunciato l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Trieste Laura Famulari.
L'iniziativa - che ricorre nel trentesimo anniversario dell'attività delle due farmacie comunali Al Cammello e al Cedro (Il Comune di Trieste ne ha assunto la titolarità nel 1982) - consiste nel praticare sconti del 5% a farmaci di fascia C per tutti i cittadini, con offerte speciali 'last minute' su parafarmaci, farmaci da banco e di fascia C, nonchè promozioni mensili con sconti dal 5% al 20% su alcuni prodotti. Agevolazioni particolari sono previste per i bambini sotto i 12 anni e le persone oltre i 65 anni, con sconti dal 5% al 20% su: latti, prodotti per lo svezzamento, integratori alimentari per bambini ed anziani; igiene e cosmesi per bimbi e anziani. Inoltre, omaggi periodici, in concomitanza delle festività e offerta di gadget che sono realizzati dai laboratori dei centri diurni comunali per acquisti complessivi oltre i 30 euro.

"Il servizio così offerto dalle farmacie comunali - ha sottolineato l'assessore Famulari - si differenzia dagli altri per il valore aggiunto, in quanto tutto ciò che si spende in una farmacia comunale serve a finanziare i servizi pubblici e i servizi sociali erogati sul territorio. Un incentivo quindi a modificare le nostre abitudini, per un servizio utile nei confronti della propria salute e degli altri".
Le due farmacie Al Cammello e Al Cedro hanno inoltre a disposizione una guida interattiva multilingue "Comunicazione e salute senza confini" per favorire la popolazione straniera nell'acquisto dei farmaci semplificando il rapporto tra operatore sanitario e il cliente che non ha padronanza della lingua italiana in merito alla sintomatologia, possibili cause di malessere, e per ricevere il farmaco più adatto al caso.
L'assessore Famulari ha quindi colto l'occasione per parlare degli allestimenti realizzati in alcune vetrine delle due farmacie dall'Associazione I Girasoli e dalla Cooperativa Lybra: "In occasione della Barcolana, abbiamo voluto rendere visibili ai cittadini alcune delle attività promosse dall'assessorato alle Politiche Sociali, mettendo in vista manufatti e gadget creati nei laboratori dei servizi che operano a favore delle persone con disabilità e che collaborano al progetto "Trieste LaBora"(Piano di Zona triennio 2010-2012). Vorremmo istituire un laboratorio permanente dove nascono prodotti in occasione delle principali manifestazioni che si svolgono sul territorio, rendendo nota così una delle numerose attività che rientra nel programma svolto dall'Area Promozione e Protezione Sociale".

RF/


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento