rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Nuove minacce

"Fedriga muori", ancora minacce contro il presidente del Fvg

La scritta è comparsa questa mattina sul cimitero di Vergnacco, frazione di Reana del Rojale. Indagini in corso

Dopo quella apparsa sul muro del supermercato dismesso di Majano, un'altra scritta contro il presidente della Regione Fvg Massimiliano Fedriga. Lo riporta UdineToday. Spray nero per scrivere un terrificante messaggio a caratteri cubitali - "Fedriga muori" - profanando il muro esterno del cimitero di Vergnacco, frazione di Reana del Rojale. L'imbrattamento è stato notato questa mattina da un cittadino che ha allertato subito le forze dell'ordine: sul posto sono intervenuti la polizia locale e gli agenti della Digos. "Una cosa veloce, senza simboli, probabilmente durante la notte", commentano dagli uffici della polizia locale di Reana del Rojale.

"Questi frequentissimi episodi di minacce non condizioneranno la nostra iniziativa politica, tantomeno quella del presidente Fedriga", afferma il capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Mauro Bordin che esprime solidarietà da parte di tutto il gruppo consiliare. 
"Il ripetersi di atti spregevoli e intimidatori sta caratterizzando quello che è diventato un periodo di intolleranza e vigliaccheria; il nostro auspicio è che i responsabili di simili azioni siano quanto prima individuati e pesantemente responsabilizzati". Così i consiglieri regionali Mauro Di Bert, Edy Morandini e Giuseppe Sibau (Progetto Fvg/Ar) commentano le nuove scritte di minaccia all'indirizzo del governatore, Massimiliano Fedriga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fedriga muori", ancora minacce contro il presidente del Fvg

TriestePrima è in caricamento