Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

“Feel the fire”, pubblicato il singolo dei triestini Hover: «A breve anche brani in italiano»

Il gruppo ha vinto recentemente il primo premio "Casa della Musica di Cervignano"

Uscito in questi giorni il video del primo singolo ufficiale degli Hover, band costituita da giovani triestini: Massimo Codiglia (27 anni – voce), Alessandro Aruffo (25 anni – batteria), Matteo Michelutti (25 anni – chitarra), Matteo Crisma (23 anni – basso) e Francesco Pignataro (21 anni – tastiere) hanno vinto recentemente il primo premio "Casa della Musica di Cervignano" grazie al brano “Feel the fire”, concorso canoro organizzato da Andrea Rigonat, marito della cantante Elisa e Francesco Contadini (produttore e remixer).

«La band - spiegano - si è formata nel 2012, dapprima costituita dal cantante e dal bassista coma band della scuola Max Fabiani, ed ha partecipato al concorso Georock. Poco dopo sono entrati anche gli altri tre membri della band, il chitarrista, il tastierista ed il batterista. A seguito della partecipazione al Gasp, concorso riservato a band emergenti, abbiamo dovuto trovare un nome alla band, così abbiamo cominciato a pensare e ripensare ad un nome che rispecchiasse la nostra anima ed è venuto fuori “Hover”, che significa librare».

IL VIDEO DEL NUOVO SINGOLO (l'articolo continua sotto il filmato)

«Questo concorso è andato benissimo e, nonostante fossimo da poco tempo assieme, siamo riusciti a vincere con grande soddisfazione da parte di tutti noi. Sin dagli inizi abbiamo puntato sull’eseguire poche cover mentre invece ricoprono grande spazio pezzi scritti da noi. Nel 2013 abbiamo lavorato molto dietro le quinte per preparare nuovi lavori da portare all’attenzione del pubblico, per specializzarci ancora di più e migliorare. L’anno dopo abbiamo iniziato un tour europeo, toccando come artisti di strada diverse città europee quali Praga, Berlino (suonando al Mauerpark, visitato giornalmente da circa 20 mila persone), Vienna ed Amsterdam, raccogliendo successo di critiche un po’ ovunque. Abbiamo venduto tutti inostri cd ed abbiamo raccolto un po’ di soldi, utili per finanziare la nostra attività».

«Nel 2015 - sottolineano - abbiamo preso un anno sabatico un po’ forzoso, in quanto qualche membro della band è andato a studiare per un anno all’estero. Ma appena il gruppo è tornato assieme i risultati sono subito iniziati ad arrivare, vincendo come detto il primo premio alla "Casa della Musica di Cervignano", nonostante una concorrenza agguerrita di una quarantina di avversari. Come premio abbiamo vinto la registrazione del nostro brano in uno studio di registrazione professionale e la realizzazione del video dello stesso».

«Il brano - concludono - è stato registrato tra marzo ed aprile di quest’anno ed è uscito in questi giorni ed è “Feel the fire” scritto in inglese, così come quasi tutte le nostre canzoni, perché la nostra volontà è quella di poter diffondere le nostre canzoni oltre l’Italia, Ci siamo resi conto però, che per sfondare anche nel mercato italiano occorre affiancare pezzi in madrelingua, così stiamo realizzando brani ad hoc in italiano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Feel the fire”, pubblicato il singolo dei triestini Hover: «A breve anche brani in italiano»

TriestePrima è in caricamento