rotate-mobile
Cronaca

Fermarono l'auto impazzita all'Electric Run: premiati i due operatori

I due adetti alla security sono riusciri a fermare l'autista visibilmente ubriaco. Premiati il senso del dovere e la professionalità

Sono stati premiati oggi, 6 luglio, durante una cerimonia in Questura, gli operatori Luis Petracci e Domenico Angelica. I due adetti alla security, durante l'Electric run, sono riusciti a fermare tempestivamente un uomo ubriaco a bordo di un'auto pronta a dirigersi in piazza Unità.

Il Questore della provincia di Trieste ha espresso nella lettera di compiacimento "un reale apprezzamento della professionalità e dello spirito d'iniziativa" ,sottolineando che in quell'occazione hanno dato prova di "tempismo e inziativa non comuni nell'affrontare la situazione d'emergenza che si era venuta a creare".

"Sono molto felice di aver ricevuto il riconoscimento, ma essendo il mio lavoro, è stato mio dovere intervenire- ha dichiarato Petracci-  Vorrei sottolineare che è stato un lavoro di squadra. Anche i nostri colleghi hanno avuto un ruolo fondamentale. Infatti, mentre io e Domenico cercavamo di fermare l'autista, gli altri operatori sono riusciti a tranquilizzare i partecipanti permettendo il normale svolgersi della festa".

La dinamica

Erano le 23.30 circa, quando un'auto, dopo aver superato il primo cordone di sicurezza, ha proseguito la corsa con una transenna incastrata puntando verso la piazza. Il primo ad intervenire è stato proprio Luis, il quale prontamente ha estratto una torcia e l'ha puntata verso il guidatore per farlo rallentare.

Approfittando del momento, con la torcia sempre puntata, è entrato nell'auto dal lato del passeggero e ha bloccato il conducente afferandogli la cintura e la maglia. In quel momento è intervenuto anche il collega Domenico che, introducendosi dal lato del guidatore, è riuscito ad impossessarsi delle chiavi.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermarono l'auto impazzita all'Electric Run: premiati i due operatori

TriestePrima è in caricamento