Cronaca

Sfruttava minori per chiedere l'elemosina, arrestata latitante a Fernetti

Nel pomeriggio di domenica 11 agosto nei pressi dell'ex valico di Fernetti gli uomini della Volante di Duino Aurisina hanno fermato per un controllo un furgone appena arrivato in Italia. A bordo due persone che risultavano, per diversi reati, destinatari di ordini di carcerazione

E' finita domenica pomeriggio a Fernetti la "fuga" di due latitanti di origine romena fermati dalla Squadra Volante di Duino Aurisina mentre viaggiavano a bordo di un furgone appena entrato in territorio italiano. La giovane coppia, P.S. di 39 anni e I.M. di 35, è stata identificata dopo un normale controllo degli agenti della Polizia di Stato nei pressi dell'ex valico confinario. 

Dopo il controllo, dai riscontri effettuati è emerso che la donna era destinataria di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli Nord. Secondo la documentazione a suo carico, la 39enne avrebbe dovuto scontare una pena di un anno e quattro mesi in virtù della condanna relativa al reato di impiego di minori nell’accattonaggio. 

Anche l'uomo nato nel 1984 era destinatario di un ordine di carcerazione relativo ad una condanna a due mesi di carcere, in questo caso emessa dal Tribunale di Campobasso, "per la violazione delle misure di prevenzione nei confronti di persone pericolose per la sicurezza e per la pubblica moralità". Dopo le formalità di rito, i due sono stati accompagnati presso la locale Casa circondariale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfruttava minori per chiedere l'elemosina, arrestata latitante a Fernetti

TriestePrima è in caricamento