Ferri Auto ai vertici in Italia tra i concessionari Kia

Il Gruppo friulano è stato premiato dalla casa automobilistica coreana per volumi di vendita, soddisfazione del cliente e redditività ottenuti nel 2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Oltre 1.000 vetture Kia vendute nel 2015, con un incremento del 22% rispetto al 2014, e una crescita del 37% del fatturato relativo alla casa automobilistica coreana. Sono i numeri che hanno permesso al Gruppo Ferri Auto di Tavagnacco di conquistare il ‘Kia Platinum Prestige Dealer Award’, meritandosi il podio tra i migliori concessionari Kia in Italia per volumi di vendita, standard di soddisfazione del cliente e redditività. Il premio è stato ritirato dal presidente di Ferri Giorgio Sina, durante l’evento tenutosi a Vienna il 14 e il 15 novembre.

«Essere uno dei primi concessionari Kia in Italia e quindi anche in Europa, è motivo di grande orgoglio per noi – commenta Giorgio Sina –. Un riconoscimento di prestigio per la nostra azienda, in quanto Kia rappresenta una fetta importante del nostro fatturato. E il merito – sottolinea – va condiviso con tutta la squadra Ferri. Fondamentale poi è l’attività post vendita, grazie alla quale Ferri occupa il secondo posto a livello nazionale sulla base degli indici di soddisfazione dei clienti».

Gruppo Ferri Auto, alla fine del 2015, raggiungerà i 90 milioni di fatturato, con un aumento del 15% rispetto all’anno precedente.

Torna su
TriestePrima è in caricamento