Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Ferriera, da aprile due anni di cassa integrazione per 486 dipendenti

A partire dal primo aprile 2020 fino al 31 marzo 2022. L'azienda si è resa disponibile a mettere in sicurezza i 66 lavoratori assunti con contratto in somministrazione, per i quali verrà attivato un fondo di solidarietà, come richiesto dalle sigle sindacali.

Ventiquattro mesi di cassa integrazione straordinaria a partire dal primo aprile 2020 fino al 31 marzo 2022 per i 450 lavoratori di Acciaieria Arvedi e per i 36 dipendenti di Siderurgica Triestina e la disponibilità dell'azienda a mettere in sicurezza i 66 lavoratori assunti con contratto in somministrazione, per i quali verrà attivato un fondo di solidarietà, come richiesto dalle sigle sindacali.

Sono questi gli esiti dell'esame congiunto sulla Ferriera di Servola che si è tenuto questo pomeriggio nella sede regionale di via San Francesco d'Assisi a Trieste tra le proprietà aziendali, le sigle sindacali, le Rsu e Confindustria Venezia Giulia, alla presenza dell'assessore regionale al Lavoro.

Determinante, per estendere le misure di tutela ai lavoratori somministrati, la disponibilità della proprietà a prorogare al 30 aprile dell'anno in corso i contratti in essere. Sul punto, la Regione ha espresso soddisfazione e posto l'accento sulla centralità del ruolo dell'Amministrazione regionale del Friuli Venezia Giulia per garantire tutele occupazionali a tutti i lavoratori, comprese le persone assunte con formule diverse dai contratti a tempo indeterminato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, da aprile due anni di cassa integrazione per 486 dipendenti

TriestePrima è in caricamento