Cronaca Chiarbola - Servola - Valmaura

Ferriera di Servola, FareAmbiente: «Comune e Regione non hanno obiettivo comune»

Giorgio Cecco coordinatore regionale di FareAmbiente sulla questione della qualità dell'aria in prossimità della Ferriera di Servola

Certo è auspicabile una collaborazione tra Regione e l'Amministrazione Comunale, ciò però implica un obbiettivo comune e questo sembra proprio non ci sia – così si esprime Giorgio Cecco coordinatore regionale di FareAmbiente – la Presidente Serracchiani vada a trovare i residenti di Servola e chieda a loro se è migliorata la qualità della vita.

Fermo restando i dubbi per il sistema di misurazione e l'efficacia delle norme crediamo che sulla salute, sulla qualità dell'aria e della vita dei cittadini non ci si può basare solo su dati, considerazioni tecniche e su documenti discutibili come l'AIA concessa – sottolinea Cecco. Intanto oltre ai disagi dovuti alle polveri i cittadini continuano a non dormire la notte per i rumori provocati e sicuramente la situazione ambientale non incide positivamente nemmeno sulla salute e la qualità del lavoro per i dipendenti dello stabilimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera di Servola, FareAmbiente: «Comune e Regione non hanno obiettivo comune»

TriestePrima è in caricamento