rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
nei prossimi giorni

Ferriera, martedì la seconda esplosione

Martedì verrà fatta cadere la serie di recuperatori cowper, nell'area Icop

TRIESTE - La data per la seconda esplosione nella ex Ferriera è il 22 marzo. Se per la prima, quella del 17 marzo, furono necessari 500 chilogrammi di esplosivo, questa volta ne serviranno 150 per far cadere la serie di recuperatori cowper, nell'area Icop. Ad attrezzare e controllare l'esplosione sarà ancora la SID Società Italiana Demolizioni. Lo ha riportato l'Ansa.

I recuperatori cowper sono torri cilindriche riempite di speciali refrattari con la massima superficie di contatto ai gas in transito, rivestite esternamente di lamiera, chiuse superiormente da una cupola semisferica e inferiormente da un basamento in calcestruzzo. Su questi ultimi sarà alloggiato l'esplosivo, che faranno così cadere i cowper senza distruggerli. Ne resteranno in piedi solamente due, che, secondo un progetto della stessa Icop, potrebbero essere trasformate in ambiente di archelogia industriale con funzioni museali. Al contrario della scorsa volta, l'appuntamento di martedì non prevede alcuna cerimonia e sarà esclsivamente tecnico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, martedì la seconda esplosione

TriestePrima è in caricamento