menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriera, sforati i limiti dei deposimetri: Dipiazza chiede parere sanitario urgente all'Asuits

Il sindaco descrive «la situazione è alquanto allarmante»

«A seguito degli ultimi dati forniti da Arpa Fvg relativamente ai deposimetri nei punti di rilevamento collocati nello stabilimento nella Portineria Operai, e nell’abitato di Servola in via Ponticello, la situazione è alquanto allarmante. Abbiamo, infatti, immediatamente inviato all’Azienda Sanitaria la documentazione chiedendo un parere sanitario al fine di adottare le misure più opportune per la tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori».

Lo dichiara il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza che ha inviato ad Asuits una richiesta di parere sanitario urgente: «Dagli ultimi dati che ci sono stati forniti da Arpa, relativi al mese di giugno, la quantità di polvere sedimentata nei citati deposimetri evidenzia superamenti tra il 130% ed il 150% dei valori massimi consentiti dall’AIA per la Ferriera di Trieste. Con questa richiesta di parere urgente chiediamo all’organo competente (Azienda Sanitaria) di accertare sul piano sanitario se tali sforamenti costituiscono una situazione di pericolo o di danno per la salute».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Torta morbida cioccolato e cannella: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento