Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Ferriera: Trieste Ricompresa nelle Aree di Crisi Complessa

Riceviamo dall'ufficio stampa del Movimento 5 stelle e pubblichiamo:Il Governo include anche Trieste fra le aree di crisi industriale complessa, soddisfazione da parte dei parlamentari M5S del Friuli Venezia Giulia: «Recepito finalmente...

Riceviamo dall'ufficio stampa del Movimento 5 stelle e pubblichiamo:
Il Governo include anche Trieste fra le aree di crisi industriale complessa, soddisfazione da parte dei parlamentari M5S del Friuli Venezia Giulia: «Recepito finalmente l'emendamento e l'ordine del giorno che avevo presentato nelle settimane scorse».
Prodani: «Manteniamo alta la guardia».
Rizzetto: «Ora aspettiamo l'approvazione, da parte della Commissione europea, dell'action plan sulla siderurgia»

«Il Governo Letta ha emendato il DDL 576 (conversione in legge del decreto-legge 26 aprile 2013, n. 43, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali...) includendo anche Trieste come area di crisi industriale complessa». La notizia è stata confermata questa mattina dal senatore del MoVimento 5 Stelle Lorenzo Battista. «È una cosa ottima - dice Battista -. È stato recepito così l'emendamento e l'ordine del giorno che avevo presentato nelle settimane scorse proprio con questo obiettivo. Spero che questo sia il primo passo per le bonifiche e la riconversione della Ferriera di Servola».

«Inizia un percorso importante per Trieste che dimostra la volontà del Governo di andare in una certa direzione - aggiunge il deputato del MoVimento 5 Stelle Aris Prodani -.
Ora dobbiamo mantenere alta l'attenzione per favorire, a tutti i livelli, la soluzione alla grave crisi lavorativa ed occupazionale in cui versa la Ferriera di Servola».

Appena dieci giorni fa i deputati M5S Aris Prodani e Walter Rizzetto avevano depositato una interrogazione, rivolta al ministro Zanonato, per sondare le reali intenzioni del Governo Letta in merito all'inserimento dello stabilimento triestino nell'area di crisi complessa. «Ricordiamo - conclude Rizzetto - che il prossimo 5 giugno la Commissione europea è chiamata ad approvare l?action plan sulla siderurgia che interessa direttamente anche il gruppo Lucchini e la Ferriera di Servola. Un passaggio fondamentale per le sorti dell'impianto triestino e i suoi lavoratori».




In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera: Trieste Ricompresa nelle Aree di Crisi Complessa

TriestePrima è in caricamento