rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Il progetto

Progetto Ferrini, semaforo verde del Comune, c'è l'ok sui documenti

Dopo numerosi invii ed altrettante modifiche richieste dagli uffici, l'amministrazione ha nominato la Commissione competente che procederà alla valutazione complessiva della documentazione. Soddisfazione da parte della Triestina. A breve una conferenza stampa

Ci sono voluti numerosi invii ed altrettante correzioni ma alla fine il Comune di Trieste ha dato l’ok alla documentazione progettuale per il Ferrini. Il semaforo verde arriva dopo l’analisi della corposa mole di documenti inviata dalla Triestina il 26 aprile scorso. L’ultimatum era stato imposto proprio dagli uffici in un clima di iniziale disillusione, neutralizzato dalla precisione dell’ultimo invio. “La documentazione mancante è stata integrata – così l’assessore Everest Bertoli –, così come è stata istituita la Commissione competente al fine della valutazione complessiva dei documenti e completare l’iter”. Gli errori che hanno prodotto il rimpallo, secondo l’amministrazione, erano da attribuire a sviste e imprecisioni. “Ora è tutto a posto – sempre Bertoli – e per il progetto c’è il semaforo verde”. I componenti della Commissione sono funzionari “nominati da Giulio Bernetti”. Si apre quindi una fase nuova, per il progetto. Si spera che duri meno della precedente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto Ferrini, semaforo verde del Comune, c'è l'ok sui documenti

TriestePrima è in caricamento