Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Piazza della Libertà

Ferroviere "eroe" salva una ragazza distesa sui binari

E' successo nella tarda mattinata di domenica 11: la ragazza voleva togliersi la vita ma l'uomo l'ha tempestivamente messa in salvo sul marciapiede. L'uomo non si trovava in servizio. "Nessun altro le è venuto in soccorso"

Salva una ragazza distesa sui binari in prossimità della stazione centrale: una tragedia sventata dal coraggio e dalla prontezza di A.M., un ferroviere, in quel momento non in servizio. È successo ieri mattina, domenica 11 luglio, alle ore 11 circa. “Stavo accompagnando mio figlio al treno quando una mia conoscente mi ha avvertito che una ragazza era sdraiata sul binario 3, con la testa appoggiata su una rotaia. Mi sono precipitato da lei e ho cercato di farla ragionare con gentilezza, poi ho dovuto sollevarla di peso e “buttarla” sul marciapiede”.

“Da padre di tre figli mi si straziava il cuore a vedere questa povera ragazza, che non avrà avuto più di 16 anni, cercare di farla finita in questo modo. Mi diceva di lasciarla stare ma intanto piangeva e mi abbracciava. Le ho chiesto il perché di quel gesto così estremo, a un’età in cui si ha tutta la vita davanti, ma non mi ha voluto rispondere. Purtroppo ho dovuto constatare che tutte le persone intorno a me non si sono mosse per salvarla. Alla fine eravamo molto turbati, lei era sotto shock. Alla scena ha assistito anche mio figlio, che vedendomi scosso e rattristato mi ha detto di essere fiero di me”. La ragazza è stata poi presa in carico dalla Polizia Ferroviaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferroviere "eroe" salva una ragazza distesa sui binari

TriestePrima è in caricamento