Festa “clandestina” con 10 persone: chiuso un bar in zona Ippodromo

Non un semplice assembramento ma una vera e propria festa privata con una decina di invitati, all’interno del locale, con le serrande abbassate. Gli invitati e il titolare sono stati sanzionati e l’esercizio chiuso per alcuni giorni

Nel pomeriggio di sabato sono giunte diverse segnalazioni alla Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Trieste relative a un assembramento di persone all’interno di un bar nei pressi dell’Ippodromo. Una pattuglia della Stazione di Rozzol e due autoradio del Nucleo Operativo e Radiomobile si sono così avvicinate per una verifica.

Giunti sul posto, i militari hanno accertato che non si trattava di un semplice assembramento ma di una vera e propria festa privata con una decina di invitati, che si stava svolgendo all’interno del locale, con le serrande abbassate. Le persone sono state fatte uscire dal locale e sanzionate. Anche il titolare del bar è stato sanzionato, e l’esercizio chiuso per alcuni giorni. 

Festa clandestina in casa, si presentano i carabinieri: dieci giovani sanzionati 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Fvg in zona gialla fino a venerdì poi la stretta: possibili nuovi parametri, rischio rosso

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, quattro sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

Torna su
TriestePrima è in caricamento