rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La sanzione / Via Giorgio Galatti

Festa “clandestina” con avventori ubriachi e molesti: chiuso il Ciò Là

Il locale in via Galatti sarà chiuso per 15 giorni. Frequenti le segnalazioni alle forze dell’ordine, che sono intervenuti più volte anche prima dell’episodio

Ieri sera, ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, la Polizia di Stato ha provveduto a notificare il provvedimento di chiusura per 15 giorni di un esercizio commerciale sito in via Galatti.

Il provvedimento del Questore, decretato per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, è stato emesso attesi i frequenti interventi delle Forze dell’Ordine – effettuati nei mesi scorsi – che hanno accertato il disagio arrecato ai residenti in zona, soprattutto in ore serali e notturne – da parte di avventori irrispettosi del riposo delle persone, in parte già noti alla Forze di Polizia, e che in più occasioni si sono resi protagonisti di episodi di violenza causati anche dall’abuso di sostanze alcoliche.

A inizio settembre il locale era già stato chiuso per 15 giorni sempre per gli eccessivi schiamazzi e, nonostante ciò, era rimasto aperto e aveva proseguito la sua attività, non ottemperando di fatto agli ordini dell’Autorità e a quanto previsto dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza.

In quella occasione, inoltre, in violazione della normativa antipandemica, gli operatori avevano accertato all’interno lo svolgimento di una festa non consentita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa “clandestina” con avventori ubriachi e molesti: chiuso il Ciò Là

TriestePrima è in caricamento