Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Festa della Donna: Sequestrati 380 Mazzetti di Mimose

«Operazione a tutela dei consumatori e dei venditori autorizzati» Anche i venditori ambulanti si adeguano alle richieste del mercato: non fanno eccezione nemmeno quelli abusivi. L’8 marzo è il turno delle mimose, simbolo della Festa della Donna...

«Operazione a tutela dei consumatori e dei venditori autorizzati»

Anche i venditori ambulanti si adeguano alle richieste del mercato: non fanno eccezione nemmeno quelli abusivi. L'8 marzo è il turno delle mimose, simbolo della Festa della Donna. Alcuni giorni fa la Polizia Locale ha ricevuto da parte della Federfiori-Confcommercio Imprese l'invito, in occasione di questa giornata, a intensificare l'attività di vigilanza e contrasto all'abusivismo commerciale legato alla vendita di questo fiore.

La Polizia Locale ha accolto volentieri questo invito al fine di tutelare non solo i consumatori ma anche i venditori autorizzati in un momento di crisi economica come quello attuale: perché l'abusivismo è una piaga che danneggia il lavoro e l'occupazione di aziende oneste e che va combattuta quotidianamente imponendo una cultura della legalità e del rispetto.

380 il numero complessivo di mazzetti di mimosa sequestrati nelle vie centrali: da via delle Torri a piazza dell'Unità d'Italia.

Un primo sequestro è stato effettuato in mattinata in via delle Torri dove un cittadino bengalese, M.M. di 35 anni, in posizione regolare sul territorio nazionale, proveniente dalla vicina Monfalcone, è stato sanzionato ai sensi della Legge Regionale 29/2005 con il relativo sequestro di una cinquantina di confezioni di mimose.
Nelle stesse ore altro personale ha effettuato cinque sequestri, per un totale di 227 mazzi di fiori, nei confronti di soggetti rimasti sconosciuti in quanto datisi alla fuga.
I controlli sono poi continuati durante il pomeriggio: un cittadino ha segnalato in piazza dell'Unità un giovane di colore nascosto sotto i portici del Municipio intento alla vendita di mazzetti di mimosa. Il personale giunto sul posto ha notato un uomo dai tratti orientali che offriva ai passanti i fiori. Alla vista del personale della Polizia Locale l'uomo ha preso la valigia, nascosta dietro ad una colonna, e ha iniziato a correre imboccando la via della Procureria, abbandonandola dopo pochi metri al suolo e dandosi alla fuga in direzione di piazza Cavana. All'interno del bagaglio sono stati rinvenuti 103 rametti di mimosa non confezionati, 6 rametti di mimosa confezionati per la vendita, un mazzetto di nastrini gialli da confezione regalo ed un paio di forbici. Il tutto è stato sequestrato ai sensi della Legge Regionale 29/2005.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Donna: Sequestrati 380 Mazzetti di Mimose

TriestePrima è in caricamento