rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

«Festa del Friuli, non era necessaria una legge specifica»

Lo rileva in una nota il sindaco Roberto Cosolini: «Il presidente della Provincia di Udine Fontanini ha costruito un percorso politico sulle divisioni, i particolarismi e la moltiplicazione dei centri di spesa»

«Ignoranti i politici triestini? Riecco Fontanini cavalcare divisioni per tentare di ricavarne un dividendo politico. Nessuno a Trieste mette in discussione la storia del Friuli, la sua cultura e le sue specificità, semmai la necessità di farci sopra una legge». Lo rileva in una nota il sindaco Roberto Cosolini.

«Ma a lui poco importa - continua il sindaco - : ha costruito un percorso politico sulle divisioni, i particolarismi, la moltiplicazione dei centri di spesa, lavorando per contrapporre e non per unire, per tenere separate le peculiarità invece di farne un sistema integrato, ma così si finisce per indebolire tutti perché più siamo divisi più siamo piccoli e meno contiamo».Cosolini Preoccupato

«Per Fontanini - continua la nota -  una città porto è un problema e non un'opportunità per il sistema industriale del Friuli; una città di servizi avanzati va allontanata e non messa al servizio dell'intera comunità. Rispetto e stimo storia, valori e grandi capacità del Friuli. Aggiungo che la mia città non ha bisogno di leggi per valorizzare la sua storia. Chi viene a Trieste la storia l'incontra nelle vicende, nei luoghi, nell'architettura, nelle chiese, nella cultura, nella gente, e parla non di piccole patrie ma di Europa e anche di connessioni con mondi molto lontani. È una storia che ha determinato la scelta costituzionale della Regione a Statuto Speciale: ma è soprattutto una storia che ci aiuta a coglierne l'attualità e a far sì che il passato diventi una spinta per il futuro».

«Fontanini - conclude -  ama le bandiere come simbolo di divisione e di ideologia: la bandiera che io desidero sventoli su Trieste e su tutta la Regione è quella delle opportunità di futuro, dei posti di lavoro, soprattutto per i giovani».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Festa del Friuli, non era necessaria una legge specifica»

TriestePrima è in caricamento