rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Festival della canzone triestina, vince "Svolo indrio" di Gianfranco Pacco e Leandro Davide

Il nostalgico brano dialettale si è aggiudicato la 43esima edizione del festival. “Metropolitan Dance Station” ha conquistato l'annuale “Premio Triestinita”

Il nostalgico brano dialettale “Svolo indrio” di Gianfranco Pacco e Leandro Davide, anche interprete con Arianna Corossi ha vinto il 43° Festival della Canzone Triestina svoltosi ieri sera al Politeama Rossetti alla presenza di numeroso pubblico. L'abbinato 1° Concorso “Ballando con le care canzoni triestine”, con le scuole di ballo cittadine in gara per coreografare le grandi canzoni triestine di Lelio Luttazzi e Teddy Reno, è stato vinto dalla “Metropolitan Dance Station” che ha conquistato l'annuale “Premio Triestinita”. Ospiti applauditissimi della serata sono stati Andrea Binetti e Stefania Seculin nell'omaggio musicale all’operetta. Queste le altre canzoni premiate nel Festival: seconda “Un foglio tuto bianco” di Maxino, pure interprete con “Giuly”, terza “Anche el can se ga rabià” di Edy Meola e Giuliana Zidaric con Marisa Surace e il coro “I Gioiosi”. Questi tre brani parteciperanno al Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia a Grado.

Questi gli altri premi: Segnalazione di merito a “Resta ancora con mi” del cantautore Alex Vincenti con il coro degli “Amici per caso”; “Il Gran Premio dello Spettacolo” è andato a “A(mici) di Margheritack” di Cristina Lo Vecchio, pure interprete con Manuel Termini e il Big Family Choir dell'associazione Meta; il Premio della Critica è stato assegnato a “La striga” di Enrico Carbucicchio e Roberto Sterni, interprete in duetto con Arianna Sossa. Il particolare brano monfalconese “Al calar del zorno” di Marco Giovanetti e del giovane cantautore Manuel Dominko ha vinto la 17ma edizione del Concorso abbinato “La canzone dialettale del Triveneto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival della canzone triestina, vince "Svolo indrio" di Gianfranco Pacco e Leandro Davide

TriestePrima è in caricamento