Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Fiera di Trieste venduta a un gruppo austriaco per 12 milioni di euro

Giorgi: «La cessione ci permetterà di pagare i debiti che aveva l'ente fiera, quindi non andranno sul groppone del Comune né (soprattutto) dei cittadini triestini»

Venduta la Fiera di Trieste a un gruppo austriaco, la cui offerta ha superato di molto la base d’asta fissata dal Comune. Lo rivela l’assessore al commercio Lorenzo Giorgi in virtù della sua delega al patrimonio: «C’era l’intenzione di venderla e il prezzo di partenza per l’asta era di 10 milioni e 300 mila euro. Tutti dicevano che a questo prezzo nessuno l’avrebbe acquistata, eppure oggi la fiera è stata venduta per 12 milioni di euro: sono raggiante perché come assessore al patrimonio portare a casa un risultato del genere è una soddisfazione per nulla scontata».

L'offerta ha quindi superato le aspettative di 1 milione e 700 mila euro: «Qualcuno ha parlato di “mezzo miracolo” – continua Giorgi - in questi giorni ho fatto l’”agente immobiliare” perché per raggiungere gli obbiettivi ritengo sia necessario mettersi in gioco in prima persona, quindi ho fatto da cicerone per tanti possibili investitori, anche in altri punti della città tra cui palazzo Carciotti».

I frutti sono arrivati stamattina durante l’apertura delle buste: la risposta degli acquirenti e i vantaggi che ne deriveranno: «La cessione della fiera di Trieste ci permetterà di pagare i debiti che aveva l’ente fiera, quindi non andranno sul groppone del Comune nè (soprattutto) dei cittadini triestini. Tutto ciò ci permetterà anche di introitare alcuni milioncini che serviranno per il nostro bilancio. Ringrazio gli uffici del Comune che mi hanno assistito nel rapporto di valutazione e accompagnato negli incontri».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera di Trieste venduta a un gruppo austriaco per 12 milioni di euro

TriestePrima è in caricamento