rotate-mobile
La richiesta / Barriera Nuova - Città Nuova / Piazza dei Foraggi

Galleria di Montebello, Fillea Cgil: "Si faccia chiarezza sullo stato dei lavori"

Il sindacato: "Invece di continue proroghe, chiediamo chiarezza per rispetto nei confronti della cittadinanza che da mesi sta convivendo con i disagi arrecati dal cantiere"

"La prossima scadenza prevista per il completamento delle opere previste per la Galleria di Montebello, per la quale la Direzione dei Lavori aveva già chiesto all’amministrazione comunale una proroga di 30 giorni, è prevista il 25 Luglio 2022. La FILLEA CGIL e? certa che si procedera? alla richiesta di un’ulteriore proroga, anche alla luce delle perplessita? gia? espresse in precedenza negli incontri tra il Comitato Paritetico Territoriale (CPT), il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) e l’Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi, nei quali avevamo ampiamente palesato tutte le nostre perplessita? sulla reale possibilita? di consegna dei lavori nelle date prestabilite". Lo ha dichiarato il Segretario della FILLEA CGIL di Trieste Massimo Marega in una stampa Fillea Cgil.

Alla luce degli ultimi avvenimenti, il Segretario del sindacato si chiede "quale sia il senso di proseguire un progetto per il quale e? gia? venuto meno il principale valore aggiunto, ovvero la predisposizione del famigerato “cassero“ che avrebbe garantito l’esecuzione delle opere di riqualificazione e lo scorrimento del traffico veicolare". "Ci chiediamo allo stesso tempo se il Comune voglia considerare l’ipotesi di intervenire con una mora nei modi e negli spazi consentiti dal contratto in essere".

Per la Fillea Cgil, l'avvio dei lavori è un fatto positivo, ma, come specificato da Marega, "vi è la necessità di far chiarezza sul reale stato dell’avanzamento". "Ricordiamo che, la variazione del progetto originario e? stata richiesta dal Consorzio stabile (SAC), pertanto oggi si stanno attuando i lavori di riqualificazione cosi? come richiesti dal medesimo Consorzio, operando a galleria chiusa e senza alcun impedimento".

"Invece di continue proroghe - conclude -, chiediamo chiarezza per rispetto nei confronti della cittadinanza che da mesi sta convivendo con i disagi arrecati dal cantiere e su cui pesa la maggiorazione dei costi per il piano di implementazione delle corse e deviazioni degli autobus, adottate dalla Trieste Trasporti e dalla Regione. Con l’auspicio che la galleria possa riaprire prima della riapertura delle scuole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria di Montebello, Fillea Cgil: "Si faccia chiarezza sullo stato dei lavori"

TriestePrima è in caricamento