Da Roma un milione e mezzo per il Museo della Risiera di San Sabba

Si tratta di un finanziamento dedicato ai luoghi della Memoria della Resistenza e degli eccidi nazifascisti

Foto Aiello

“Un milione e mezzo per i prossimi tre anni al Museo della Risiera di San Sabba. Il ministero della Cultura ha confermato questo stanziamento nella legge di Bilancio appena approvata dal Parlamento, nell’ambito di un finanziamento da 2,5 milioni l’anno nel periodo 2021/2023 dedicato ai luoghi della Memoria della Resistenza e degli eccidi nazifascisti, che coinvolge anche Marzabotto, il campo di Fossoli, il museo dei Fratelli Cervi e Sant'Anna di Stazzema”. Lo rende noto la deputata Debora Serracchiani. “Le risorse nazionali che arriveranno al Comune di Trieste – spiega Serracchiani - nascono da un’iniziativa parlamentare assunta già nella scorsa legislatura dal collega Andrea De Maria e dovranno essere utilizzate per valorizzare la destinazione culturale, storica e formativa di un nostro peculiare luogo della Memoria. La Risiera non è solo un un monumento nazionale ma anche uno spazio fruito come area di celebrazioni e, dopo il riallestimento del Museo della Risiera avvenuto nel 2016, – aggiunge la deputata – si apre l’opportunità di riattivare studiosi, associazioni, oltre ovviamente alle competenze degli uffici comunali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

  • "Stop asporto dalle 18 nei bar e regioni ‘chiuse’ in zona gialla", Speranza presenta il nuovo Dpcm

Torna su
TriestePrima è in caricamento