Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Isontino

Fincantieri vara "Discovery princess": colosso dei mari ad alta tecnologia

Avrà una stazza lorda di 145mila tonnellate. Al pari delle unità gemelle, rappresenterà un nuovo punto di riferimento tecnologico a livello europeo e mondiale per il lay-out innovativo, le elevatissime performance e l’alta qualità di soluzioni tecniche navali d’avanguardia

È stata varata ieri, nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, “Discovery Princess”, la sesta unità della classe Royal, costruita per la società armatrice Princess Cruises, brand del Gruppo Carnival Corporation. Inizierà ora la fase degli allestimenti degli interni che porterà alla consegna della nave il prossimo anno.

Inaugurata nuova generazione di navi

Realizzata sulla base del progetto delle gemelle “Royal Princess”, “Regal Princess”, “Majestic Princess”, “Sky Princess” ed “Enchanted Princess”, costruite e consegnate sempre dallo sito di Monfalcone a partire dal 2013, inaugurando una nuova generazione di navi che hanno riscontrato un enorme successo tra il pubblico dei crocieristi, la nuova unità avrà una stazza lorda di 145mila tonnellate.

Nuovo punto di riferimento tecnologico

La nave, al pari delle unità gemelle, rappresenterà un nuovo punto di riferimento tecnologico a livello europeo e mondiale per il lay-out innovativo, le elevatissime performance e l’alta qualità di soluzioni tecniche navali d’avanguardia e sarà la migliore prova che innovazione e cura del rapporto con il cliente sono leve imprescindibili per affermare la propria leadership sul mercato e consolidare ulteriormente la storica partnership di Fincantieri con il Gruppo Carnival Corporation, primo operatore al mondo del settore crocieristico.

Il rapporto tra il cantiere di Monfalcone e Princess Cruises proseguirà con le 2 navi da crociera di prossima generazione da 175mila tonnellate di stazza lorda, le più grandi finora realizzate in Italia. Le unità ospiteranno circa 4.300 passeggeri e saranno le prime della flotta dell’armatore ad essere alimentate primariamente a gas naturale liquefatto (LNG).

Fincantieri: Vard progetta nave all'avanguardia per riparare cavi sottomarini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fincantieri vara "Discovery princess": colosso dei mari ad alta tecnologia

TriestePrima è in caricamento