rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Fine Settimana Intenso per i Carabinieri...Tra Aggressione con Martello, Furto di Elemosina in Chiesa, Imbriaghela che Danneggia Macchine Ecc...

Il 16 marzo 2013, a conclusione di un’attività d’indagine originata da una denuncia sporta pochi giorni addietro da un 34enne cittadino serbo residente a Trieste, il Comando Stazione Carabinieri di Trieste Rozzol ha deferito all’A.G. in stato di...

Il 16 marzo 2013, a conclusione di un'attività d'indagine originata da una denuncia sporta pochi giorni addietro da un 34enne cittadino serbo residente a Trieste, il Comando Stazione Carabinieri di Trieste Rozzol ha deferito all'A.G. in stato di libertà una donna triestina, B.R. di anni 50, in quanto resasi responsabile dei reati di minaccia e danneggiamento; per futili motivi costei dapprima avrebbe minacciato la di lui convivente con un martello e poi avrebbe colpito, danneggiandola, la porta d'ingresso del denunciante.

Il 16 marzo 2013, nell'ambito delle attività di controllo del territorio, volto alla prevenzione e repressione dei reati in genere, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Trieste, deferivano in stato di libertà un uomo triestino, B.A. di anni 50, in quanto sorpreso in flagranza di reato mentre danneggiava un'autovettura parcheggiata lungo la pubblica via.

Gli accertamenti esperiti permettevano di appurare che questi, oltre a versare in palese stato di ubriachezza, si era reso responsabile del danneggiamento di ulteriori sei veicoli parcheggiati nella medesima via ed in quelle limitrofe.

Il 16 marzo 2013, a conclusione di un'attività d'indagine svolta d'iniziativa, il Comando Stazione Carabinieri di Trieste Via Hermet ha deferito all'A.G. in stato di libertà un cittadino sloveno, O.S. di anni 58, senza fissa dimora, con precedenti di polizia, in quanto resosi responsabile, all'interno della Chiesa "Beata Vergine del Rosario" ubicata in questa Piazza Vecchia s.n.c., del furto delle offerte dei fedeli, previa effrazione di una teca di cristallo.

Il 16 marzo 2013, nell'ambito delle attività di controllo del territorio e della circolazione stradale, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Trieste, hanno controllato un automobilista che, privo della patente di guida in quanto sospesa, era alla guida di un veicolo sprovvisto di copertura assicurativa obbligatoria; conseguentemente il veicolo è stato sottoposto al fermo amministrativo.

Il 16 marzo 2013 è giunta alla Centrale Operativa sull'utenza "112 NUE" una richiesta d'intervento da parte di una persona che segnalava di avere rinvenuto un portafogli contenente denaro e documenti di una persona residente a Trieste. Mentre i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Trieste, giunti sul posto, identificavano la richiedente, faceva ritorno la titolare del portafogli smarrito che le veniva restituito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine Settimana Intenso per i Carabinieri...Tra Aggressione con Martello, Furto di Elemosina in Chiesa, Imbriaghela che Danneggia Macchine Ecc...

TriestePrima è in caricamento